"Brindisi segreta": pannelli in italiano, inglese e braille, in città e lungo la costa
giovedì 2 febbraio 2023
Il Sindaco di Brindisi Rossi, dal proprio account Facebook ha comunicato il risultato positivo dell’iniziativa “Brindisi segreta” che ha un fote impatto sociale. Queste le sue parole: "Troverete in città e lungo la costa i pannelli tattili informativi dell’itinerario Brindisi Segreta sono 34 nelle lingue italiano, inglese e braille per ciechi ed ipovedenti, posizionati ad un’altezza accessibile anche in carrozzina. Il percorso conduce sulle tracce degli antichi cammini che attraversano Brindisi e delle storie custodite nella toponomastica.
I cartelli sono provvisti di Qr code per l’approfondimento delle informazioni sia in italiano che in inglese sul sito internet dedicato al progetto. L’installazione completa così l’itinerario già valorizzato con le panchine smart dalla seduta fotovoltaica che permette di ricaricare i propri dispositivi digitali e le rastrelliere per le bici.

Il progetto realizzato dal Comune di Brindisi, settore Pes, e finanziato dal Gal Alto Salento, ideato dall’associazione Brindisi e le Antiche Strade, è stato elaborato dall’architetto Mina Piazzo, che ha sviluppato un itinerario che integra ai percorsi classici di fruizione turistica della città un nuovo diverso cammino, le informazioni elaborate sono state visionate dalla competente Soprintendenza per le Provincie di Brindisi e Lecce.

Tutto ciò si inserisce in una logica di riqualificazione e valorizzazione dei beni culturali del territorio brindisino per favorire l’accessibilità, la conoscenza e l’accoglienza dei viaggiatori degli antichi cammini.

La candidatura della Via Appia a patrimonio Unesco e l’inserimento della Regina Viarum tra le migliori destinazioni al mondo del National Geographic testimoniano l’importanza di Brindisi e la necessità di attrezzare la città rispetto alle esigenze del turismo lento, settore turistico ormai consolidato ed in costante crescita".

Foto facebook del sindaco Riccardo Rossi.