FISMO Confesercenti Brindisi. “Positivo l’incontro dei vertici del comparto moda con il ministro Adolfo Urso”.
mercoledì 25 gennaio 2023

- Riceviamo pubblichiamo una nota del Presidente Confesercenti Brindisi Michele Piccirillo -

Anche la Confesercenti Brindisi plaude al positivo incontro che i vertici della FISMO, il settore moda della Confesercenti nazionale, ha avuto al “Tavolo della Moda” presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy”, alla presenza del Ministro Adolfo Urso. “Le nostre istanze – ha detto il presidente provinciale Confesercenti Brindisi, Michele Piccirillo – sono stante tante e diversificate e tutte hanno accolto un positivo riscontro nel corso della riunione al Tavolo della Moda, a Roma. In primis, abbiamo chiesto di regolamentare la giungla delle promozioni che ormai abbiamo importato anche da altri Paesi, come il Black Friday, il Cyber Monday e i Boxing Days, che danneggiano profondamente i nostri saldi nelle vendite di fine stagione. E a tal proposito, proponiamo un diverso calendario per i saldi, che devono tornare ad essere vendite di fine stagione.

Poi, il rispetto della legalità, soprattutto per quanto concerne la contraffazione. Abbiamo chiesto a gran voce maggiori controlli e sanzioni per le merci contraffatte.

E il rispetto delle regole, anche fiscali, da parte delle grandi piattaforme on line, senza fare una battaglia contro il commercio in rete, ma solo contro chi vende fuori delle regole di mercato.

Anzi noi chiediamo la promozione e l’agevolazione fiscale per la digitalizzazione dei punti vendita. Il rafforzamento della presenza digitale consente al negozio fisico una costante interazione con il cliente”. Tra le altre istanze che la Federazione Moda di Confesercenti ha portato all’attenzione del Ministero ci sono state il sostegno dello sviluppo di una certificazione per i prodotti italiani, che rispettino criteri di sicurezza e sostenibilità, e la riduzione delle commissioni interbancarie applicate all’uso della moneta virtuale e la detassazione delle rimanenze di magazzino.

Ma, in conclusione, si è ricordato che l’esercizio commerciale è un punto di riferimento non solo per gli acquisti, ma anche per le relazioni che in esso e attorno ad esso si sviluppano. Proprio per questo vanno tutelati e su di essi si deve investire, al fine di mantenere e dove possibile incrementare questo tessuto economico essenziale per il Paese.

sabato 15 giugno 2024
Carissimi Fratelli e Sorelle dell’Arcidiocesi di Brindisi – Ostuni,nello spirito della reciproca collaborazione che contraddistingue il Cantiere Chiesa ove tutti siamo chiamati a essere Artigiani di Comunità nel segno ...
sabato 15 giugno 2024
  La mattinata sarà dedicata agli incontri bilaterali, seguiti dalla conferenza stampa di chiusura della Presidenza italiana, prevista per le 14:00. Nel frattempo, i leader delle principali economie mondiali hanno pubblicato ...
sabato 15 giugno 2024
A Fasano si è tenuta una marcia pacifica e partecipata, volta a sensibilizzare l'opinione pubblica su temi importanti quali le guerre, l'ambiente, la giustizia sociale.  L'iniziativa è stata promossa dal “Contro ...
sabato 15 giugno 2024
Nel pomeriggio di venerdì 14 giugno, due fratelli di 34 e 22 anni sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale dopo un violento alterco al Pronto Soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi. L'incidente è ...
venerdì 14 giugno 2024
  COMUNE DI BRINDISI - I capigruppo di maggioranza hanno chiesto al sindaco Giuseppe Marchionna di azzerare la Giunta comunale. Durante un incontro formale, i rappresentanti dei cinque gruppi di centrodestra hanno espresso questa ...