Per il porto di Brindisi un 2022 da record per le merci e un 2023 con tanti progetti.
venerdì 30 dicembre 2022
 Il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale Ugo Patroni Griffi traccia un bilancio  del 2022 e prova a prevedere quello che sarà il 2023 per lo scalo di brindisi:


«Innanzitutto chiudiamo quest’anno con il record dell’ultimo ventennio per la movimentazione di 
merci. Dovremmo avere raggiunto, infatti, i 19 milioni di tonnellate. Un ottimo risultato anche se volessimo scorporare l’incidenza del carbone.

 Significa, infatti, che c’è una buona vitalità e quindi anche altri traffici si sono aggiunti al carbone quando fino a qualche tempo fa il porto  di Brindisi solo di questo viveva.

 

Oggi, finalmente, abbiamo uno scalo davvero polifunzionale, con moltissime tipologie di merci».

 

Resta, tuttavia, la preoccupazione legata alla decarbonizzazione.

 

 «Leggo in queste ore che si parla di rigassificatore a Taranto. E perché non a Brindisi, mi chiederei io, considerato che i nuovi impianti permettono la rigassificazione anche dell’idrogeno, cosa che accelererebbe la transizione energetica.

 La speranza, quindi, è che le opportunità offerte oggi dalla green economy siano colte anche dal porto di Brindisi».

Per il porto di Brindisi sono stati stanziati tre finanziamenti che rientrano nel piano di ripresa e resilienza:

 

 Il primo, il cold ironing, ovvero l’elettrificazione delle banchine «che sta andando speditamente». «E poi - prosegue Patroni Griffi - i due progetti principali, il principale dei quali dal punto di vista delle possibilità di sviluppo del porto è la cassa di colmata, che “regge” a sua volta i dragaggi ed i nuovi accosti di Sant’Apollinare.

Parallelamente dovremmo chiudere la procedura di Via per 
Capo Bianco, per la cui area abbiamo molte richieste. Ci sono degli interessi che si sono concretizzati, a parte quelli già noti, che comportano moltissimi posti di lavoro e che renderemo pubblici nei primi mesi dell’anno prossimo. E ci aspettiamo che siano cantierizzati investimenti privati come Act Blade e Edison».

 

Novità anche sulla cantieristica navale, con «privati già pronti ad effettuare investimenti per il potenziamento delle capacità». 

 

 


giovedì 25 luglio 2024
San Raffaele, Amati: “Asl chiede rispetto dei tetti e la Fondazione replica che gli extra-tetti li ha autorizzati il Tar. Vuol dire che i ricoveri in più li pagherà il Presidente del Tar?”Dichiarazione del ...
giovedì 25 luglio 2024
Durante un volo Ryanair da Londra a Brindisi, un bambino di 9 anni si è ustionato gravemente rovesciandosi del tè bollente addosso, causando un'emergenza a bordo. L'aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza a Memmingen, ...
giovedì 25 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - Il Prefetto di Brindisi, S.E. Luigi Carnevale, è stato in vista istituzionale, questa mattina, nella Città di San Vito dei Normanni. Ad accoglierlo nell’aula consiliare aperta per la prima volta ...
giovedì 25 luglio 2024
  È stato pubblicato l’annuale rapporto sull’incidentalità stradale redatto dal Centro Monitoraggio Sicurezza Stradale dell’Asset, basato sui dati raccolti e trasmessi all’ISTAT. Nel 2023, in ...
giovedì 25 luglio 2024
  SAN VITO DEI NORMANNI: UN'ESTATE RICCA DI EVENTI E ATTIVITÀ CON L'INFOPOINT Scopri il territorio, immergiti nella cultura e nella tradizione con le proposte gratuite dell'Infopoint di San Vito dei Normanni! L'estate a San ...