Progetto Circle Of Life, salviamo gli ulivi monumentali dalla xylella
Friday, December 16, 2022
Stmattina 16 dicembre alle ore 11:00, presso la sala convegni del Museo Civico di Ostuni è sta presentata l’iniziativa Circle of life: il Messico incontra la Puglia, che si svolgerà per tutta la giornata di domenica 18 dicembre presso lo stesso Museo Civico.

La Puglia è la regione in Italia con il maggior numero di piante di ulivo, sono più di 60 milioni, la Coldiretti sottolinea che «l’ulivo in Puglia è presente su oltre 370mila ettari di terreno coltivato, con 5 oli extravergine DOP e un IGP olio di Puglia.

Obiettivo del progetto è poter salvare gli alberi di ulivo della piana di Ostuni colpiti da Xylella applicando la cura del “protocollo Scortichini”. Grazie a Circle of life sarà possibile adottare un albero, anche solo per un anno, partecipare alla raccolta delle olive e osservare la molitura.

Su questo patrimonio, riconosciuto dall’UNESCO, si sta abbattendo un terribile flagello: la Xylella fastidiosa che sta devastando giornalmente chilometri di uliveti e l’intera economia locale. Il progetto nasce dall’esigenza di poter curare, tutte le piante e le campagne, devastate dalla malattia con l’intero ricavato della vendita dell’olio. Il nome “CIRCLE OF LIFE” cerchio della vita dice che sarà il frutto nuovo e giovane della pianta a curare l’albero madre malato.

Con l’acquisto di una bottiglia d’olio Traiana prodotto nella masseria Guadalupe, con il design del packaging e delle etichette affidato per l’edizione 2022 all’artista Pedro Friedeberg si sosterranno le attività del progetto Circle of life #xylellanomore.

Sarà inoltre possibile partecipare agli eventi promossi dall’associazione e contribuire così alla cura degli alberi monumentali.