La Cisl Taranto Brindisi sarà presente all’Assemblea Nazionale
mercoledì 14 dicembre 2022
 La Cisl Taranto Brindisi sarà presente all’Assemblea Nazionale della Cisl Confederale sul tema “Migliorare la Manovra, Contrattare le Riforme”  che si terrà giovedì 15 dicembre p.v. alle ore 9.30, presso l’Auditorium del Massimo, in via Massimiliano n. 1 a Roma.

Molti Dirigenti territoriali saranno presenti già nella Capitale, mentre un pullman con 50 posti al completo partirà per Roma, da Taranto mercoledì 14 dicembre, dall’ area retrostante il PalaMazzola, in via Venezia (ore 22.45) proseguendo per Brindisi, area antistante la Sede Cisl, in viale Togliatti, n.78 (ore 23.45).

“La Cisl ha certamente rilevato criticità nel testo della Legge di bilancio, approvato dal Consiglio dei ministri ma ha, al contempo, riaffermato che la via del miglioramento passa dal confronto e dal negoziato con le forze politiche e istituzionali, a partire dall’Esecutivo di Governo – dichiara Gianfranco Solazzo, Segretario generale Cisl Taranto Brindisi – affinché si apra un confronto che veda, appunto, nell’approvazione della stessa Legge di bilancio una prima e importante tappa di un percorso di cambiamento partecipato e per  affrontare, in questo ambito, anche i grandi temi degli investimenti e delle riforme, a partire dai dossier previdenza e fisco, politiche attive, strategie industriali ed energetiche, sanità e politiche sociali, scuola e non autosufficienza, lotta alla povertà e sostenibilità.”

 Nella manovra peraltro, annota Solazzo “sono già presenti misure proposte dall’Agenda sociale della Cisl, dall’innalzamento della soglia Isee a 15mila euro per includere nuove platee di famiglie per gli sconti delle bollette di luce e gas ai due punti di taglio del cuneo fiscale anche se chiede al Governo di fare di più, dalla quota 103 per fermare la Fornero alla rivalutazione delle pensioni minime, dalla decontribuzione alla detassazione per assunzioni di giovani e donne, dal rafforzamento dell’assegno sul nucleo familiare agli ulteriori 30 giorni di congedi parentali indennizzati all’80% rivolte alle mamme, anche se chiediamo che siano allargati anche ai papà, dal taglio ulteriore della detassazione sul salario di produttività al fondo destinato per sostenere le famiglie in sofferenza, Ma, certo,  tutto questo non basta. Ad esempio, se due punti vengono previsti di taglio contributivo per i redditi fino a 35mila e tre punti fino a 20mila euro, per la Cisl detto taglio dovrà essere di tre punti per tutti”

Ecco, allora, che “responsabilità e dialogo sociale – prosegue il segretario generale – “divengono ancor più essenziali nell’attuale momento storico di grandi cambiamenti epocali, complicati dal conflitto bellico in Ucraina” e, inoltre “la crisi energetica, l’inflazione, il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, le problematiche economiche e sociali in atto, le diffuse fragilità del mondo del lavoro, in particolare per i giovani, necessitano di investimenti pubblici e privati e riforme straordinarie e condivise.”

Ma “richiedono anche – conclude Solazzo – politiche industriali ed energetiche che siano il risultato di un confronto sociale esigente, prima ancora di scioperi generali che si ripercuotono unicamente sui redditi dei lavoratori e sulle tante imprese in crisi di liquidità, gravate da una bolletta energetica che costringe molte si esse alla chiusura.”
domenica 3 marzo 2024
Riceviamo e pubblichiamo la lettera della signora Carla Faggiano, moglie dell'arbitro DI Bello,  al centro nelle ultime ore di un vero e proprio “accanimento mediatico”, dopo la partita Lazio-Milan, costatagli un mese di ...
domenica 3 marzo 2024
ASL BRINDISI - Nella classifica annuale dei migliori ospedali nel mondo 2024, che comprende 2400 strutture in 30 paesi,  pubblicata online dal magazine americano Newsweek, tra i primi 250 sono 14 quelli italiani. Tra questi il primo ...
domenica 3 marzo 2024
Le annunciate, e ampiamente prevedibili, dimissioni del presidente della Fondazione del Nuovo Teatro Verdi, Luca Ward, non ci sorprendono. Ci dispiace enormemente e ci rammarica però che l’attuale amministrazione comunale di ...
domenica 3 marzo 2024
Nella notte scorsa, lungo la strada provinciale da Mesagne a San Donaci, si è verificato un tragico incidente che ha portato alla morte di Oronzo Mellone, 67 anni, residente di Trepuzzi. L'uomo, alla guida della sua auto insieme ...
domenica 3 marzo 2024
A partire dalle ore 8 di domani lunedì 4 marzo e per le successive dodici ore, è stata diramata un'allerta meteo gialla da parte della protezione civile. Sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o ...