Fissata l'autopsia del 19enne ucciso sotto casa a Francavilla Fontana
venerdì 11 novembre 2022
 

FRANCAVILLA FONTANA - E’ stata fissata per sabato 19 novembre l’autopsia sul corpo di Paolo Stasi, il 19enne ucciso il 9 novembre alle 18 con due colpi di pistola presso la sua abitazione in via Occhi Bianchi a Francavilla Fontana.

La salma al momento si trova presso l’obitorio del cimitero di Francavilla Fontana.

L’obiettivo dell’esame è quello di definire il tipo di arma utilizzata per l’omicidio  e la distanza da cui sono partiti i proiettili.

Il pm che coordina le indagini, Giuseppe De nozza, ha affidato l’esame autoptico al Prof. Raffaele Giorgetti, professore universitario dell’università delle  marche.

Le indagini continuano senza sosta, i carabinieri hanno sequestrato lo smartphone del ragazzo e stanno ascoltando diverse persone per avere elementi utili alle indagini cosi come  stanno visionando i filmati  delle telecamere di videosorveglianza  della zona.

mercoledì 19 giugno 2024
Oggi, 19 giugno 2024, è stata ufficialmente presentata la XIII edizione della Regata del Grande Salento «Brindisi-Valona» durante una conferenza stampa tenutasi nella sala «Mario Marino Guadalupi» di Palazzo ...
mercoledì 19 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo Comunicato stampa a firma Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Impegno per Brindisi, Uguaglianza Cittadina, Alleanza Verdi/Sinistra-Brindisi Bene Comune, Movimento Regione Salento, Attiva ...
mercoledì 19 giugno 2024
"La situazione di criticità, già nota da tempo, ha reso necessaria l’attivazione di diverse procedure di ricerca di personale"   Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa della ASL DI BRINDISI "In ...
mercoledì 19 giugno 2024
CEGLIE MESSAPICA-  Continua l’installazione di nuove attrezzature ludiche, pavimentazione anti-trauma ed elementi di arredo urbano in diversi parchi cittadini. I parchi interessati da questi interventi sono la villa comunale ...
mercoledì 19 giugno 2024
La Capitaneria di Porto di Brindisi ha avviato i primi controlli nell'ambito dell’operazione "Mare e Laghi Sicuri 2024", partita lo scorso 15 giugno. L’obiettivo è garantire la sicurezza di bagnanti e diportisti, ...