Medici no vax e carenza di personale, il loro reintegro non aiuta.
mercoledì 2 novembre 2022

L'ordinanza del governo Meloni dice che dall'1 Novembre non saranno più obbligatorie le vaccinazioni  Covid per i medici. Per legge, il termine è anticipato di due mesi. Uno dei motivi è la carenza di medici in ASL. Un altro è il calo della curva epidemiologica del Covid.

Arturo Oliva, presidente dell'Associazione Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Brindisi. Oliva da tempo lancia l'allarme per la carenza di medici in reparto. È stato pubblicato l'ultima volta il 17 ottobre. Oliva sa esattamente qual è il polso e vuole chiarire che l'editto è decisamente inutile.

Nel brindisino c'è il problema di avere pochi medici, pertanto, l'impatto sulla carenza cronica di manodopera è zero. E quando si tratta della curva epidemiologica, Oliva esorta anche a stare attenti. Con

medici non vaccinati in visita negli ospedali, e ospedali con pazienti indeboliti l'equazione è chiara in un momento in cui il Covid non è sicuramente andato via.

 

Afferma Oliva: che "Sono 4mila i medici che rientrerebbero in tutta Italia, ci sono anche gli odontoiatri, sia i liberi professionisti, quindi l'impatto nelle corsie sarà quasi assente".

 "Qui i Puglia è in vigore la legge regionale numero 2 del 2021, che obbliga i sanitari alla vaccinazioni. Quindi l'obbligo vaccinale per le amministrazioni rimane. L'Ordine dei Medici, invece, si deve adeguare al decreto. Continueremo, ovviamente, ad applicare le leggi dello Stato.
Da oggi, con decreto del presidente, i sospesi verranno reintegrati". Ma poi c'è l'Asl a cui spetta l'ultima parola, sulla presenza in corsia di medici non vaccinati.

Ed in conclusione dice Oliva: "Sarebbe stato opportuno, se vuole sapere la mia, non dare corso a questa norma, in quanto così si dà cattivo esempio. E' strano che un medico non creda alla bontà del vaccino.
Se uno è medico, delle notizie scientifiche si deve fidare. E poi, non c'è beneficio, la carenza d'organico permane nel Brindisino. L'ospedale è un posto dove sono concentrati i fragili, anche una sola persona che si ammala di Covid, come il medico che non si è vaccinato, entra in contatto con una quantità di persone fragili che sono a rischio".

lunedì 20 maggio 2024
Brindisi si appresta a diventare il centro del mondo per qualche giorno, quando il prossimo 13 giugno ospiterà i leader mondiali per la cena di gala al Castello Svevo. Le misure di sicurezza previste sono straordinarie, trasformando ...
lunedì 20 maggio 2024
Su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Taranto, con il supporto del personale della Compagnia Carabinieri di Manduria e del Nucleo Cinofili di Modugno, ...
lunedì 20 maggio 2024
Confesercenti Brindisi, nel suo ruolo di tutela dei propri associati, esprime preoccupazione per le ipotesi di aumento delle tariffe dei parcheggi nel centro cittadino, così come letto sulla stampa locale in questi giorni, e per il ...
lunedì 20 maggio 2024
BRINDISI, LAVORO -  90 annunci di lavoro per 198 figure professionali: è il dato registrato nella settimana dal 20 al 27 maggio relativamente alla ricerca di personale nell’ambito territoriale di Brindisi ed inserito nel ...
lunedì 20 maggio 2024
BRINDISI - Nella mattinata di oggi, lunedì 20 maggio, presso la Sala della Colonna di Palazzo Granafei Nervegna, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’VIII edizione del progetto “Adotta un ...