È uscito il nuovo album del brindisino Gianluigi Cosi:“Hanno vinto i bambini”
venerdì 21 ottobre 2022

Una raccolta di canzoni per bambini con  incluse anche due canzoni omaggio a Gianni Rodari e alcuni brani utilizzati dal cantautore per le selezioni dello Zecchino d’oro in passato

 

 “Hanno vinto i bambini” del cantautore Gianluigi Cosi è dispobile 16 ottobre negli store online. Una raccolta di canzoni per bambini ricche di fantasia e coraggio. Nell'album si cono canzoni adatte a tutti: “Evviva la vita” dedicata al progetto per bambini “Camper evviva”, due canzoni omaggio a Gianni Rodari e alcuni brani utilizzati da Gianluigi Cosi per le selezioni dello Zecchino D’oro negli anni passati.

L'oera è stata coadiuvata dagli arrangiamenti di Fabio Masi e la copertina è del Maestro Enzo De Giorgi; edizioni Enrico Ranalli Urbanlife Records, energy Power Label di Marianna Durastante.

Chi è Gianluigi Cosi: Gianluigi Cosi prende forma intorno agli anni '90, inizia ad imparare la chitarra e ad interpretare le canzoni. Dal 1995 è salito sui palchi di vari festival e concorsi canori. '96 / '97 / '98 Partecipa all'Endas Festival "Città di Mesagne". Nel 1999 ha iniziato a scrivere testi e comporre, ed è entrato in SIAE come melodista senza arrangiare.
Nello stesso anno viene realizzata la sua prima opera autoprodotta intitolata 'Dreams'. Dal 2000 al 2003 ha studiato pianoforte e teoria musicale. Nel 2001 ha autoprodotto il suo secondo CD intitolato "Nonexists in the world". Nel 1998 e nel 2001 ha partecipato all'Accademia di Sanremo con due brani inediti .

 

Nel 2003 vince il 3° festival della canzone “Città di Brindisi” con il brano di F. Renga "Tracce di te" e con lo stesso brano vince il premio delfino “Città di Carovigno”

Il 2004 è l'anno del suo quarto lavoro intitolato "Quasi per caso". Nel 2005 è stato pubblicato il singolo "He will never have me". Nel dicembre 2005 ha preso parte ad uno stage di canto condotto dal cantante Bungaro 'Lo strumento dell'anima' allo Studio One di Roma. Nel luglio 2006 è finalista al Premio Mauro Carratta per Ugento (Le) con il brano "Smile More". Nel 2006 ha vinto il 1° Festival "Fiori di Pesco" nella categoria Songwriter in memoria di Lucio Battisti, Presidente della giuria Mogol, con "The Eth Wonder".
Nel marzo 2007 è nata una nuova canzone "Andrè" in memoria di un amico defunto. Nel maggio dello stesso anno pubblica un singolo, come tutte le sue canzoni, con un arrangiamento del chitarrista Marco Sciarra chiamato Mamy An.

 

Ha partecipato alle selezioni del festival Giorè di Galatina (Le) luglio 2007. Nello stesso mese ha partecipato alla 2° edizione del concorso "Fiori di pesco" di Brindisi 2007 con un brano nuovo nome La coincident. E' uscito l'album autoprodotto autoprodotto Le. Nel 2007 nasce la coverband i rinoplastici, un gruppo di 5 ragazzi con un repertorio di grandi successi di Rino Gaetano. Dall'8 al 9 settembre 2007 è entrato nella prova conclusiva del festival dei giovani talenti di Lucio Battisti nel comune di Nardo' svoltosi a Santa Maria al Bagno (Le) con la canzone "nel sole, nel vento, nel sorriso e nelle lacrime". Nel 2008 ha registrato due nuove canzoni inedite, Put Your Love In Motion e Pause to Reflect. Nel 2009 con i brani " Noi che" e "La ballata delle ragazze madri",  ha partecipato alla selezione del "Premio Mauro Carratta". Nel 2011, l'album autoprodotto "Cantare fa bene all'amore". Dal 2014 conduce un programma per bambini intitolato “Ci vuole un fiore cantando Endrigo leggendo Rodari”.
Nel novembre del 2015 è uscito un libro di filastrocche edito il Raggio verde dal nome Betta Caretta e gli amici della macchia. Da gennaio 2016 porta in giro uno spettacolo di musica e teatro ispirato al suo libro con l’artista Paola Giglio. A maggio 2016 partecipa al festival letterario armonia di Tricase con il suo libro di filastrocche.
Ad agosto il libro Betta Caretta e gli amici della macchia prende una menzione di merito al premio la fiabastrocca 2016 di Napoli.
Nel dicembre 2016 un brano nuovo dal titolo Puntoeaccapo fa parte di una compilation “Paradiso in musica” disponibile online su soundcloud. Nel giugno 2017 partecipa al concorso Salento cantestate di Squinzano con il brano la parrucca. A fine dicembre 2017 esce il secondo libro di filastrocche dal titolo “Camilla clorofilla e il bosco che brilla”. L’ultimo lp autoprodotto Malintesi è uscito a marzo del 2018. A marzo del 2019 e’ uscito il nuovo album dal titolo “Nessuno bacia biancaneve” edizioni Lungoviaggio. A dicembre 2019 e’ uscito il nuovo libro di filastrocche dal titolo “Iole girasole e i prati in fiore” edito il Raggio verde.
.