Alla Fiera del Levante il convegno «il ruolo del mezzogiorno nella transizione ecologica ed energetica..»
mercoledì 12 ottobre 2022
 Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa.

Un importante convegno sui temi della transizione ecologica ed energetica si svolgerà martedì prossimo, 18 ottobre a partire dalle ore 9, nel padiglione della Regione Puglia presso la Fiera del Levante. Il simposio, di cui si allega il programma, ha come titolo «Il ruolo del Mezzogiorno nella transizione ecologica ed energetica.

Imprese a confronto per cogliere le sfide che ci attendono» e durerà per l’intera mattinata e il primo pomeriggio e vedrà la presenza, fra gli altri, dei principali attori del mercato nazionale dell’energia prodotta da fonti rinnovabili. Dopo gli indirizzi di saluto del presidente della Regione Michele Emiliano (che illustrerà anche gli orientamenti e le strategie dell’Ente nella complessa partita della transizione) e del presidente di Confindustria Puglia Sergio Fontana, l’intervento introduttivo sarà dell’Amministratore Unico di Hope Group, Michele Scoppio. 

«Espressioni come “sfida epocale” o “occasione storica” sono spesso abusati, ma non in questa occasione» dice Scoppio «All’interno della partita planetaria sulla transizione ecologica, con la lotta ai cambiamenti climatici e la collegata riduzione delle emissioni di CO2Il Mezzogiorno d’Italia è chiamato non solo a fare la propria parte per l’indipendenza energetica del Paese e il suo affrancamento da fornitori precari o preoccupanti, ma anche a capovolgere un paradigma».
«Le rinnovabili» aggiunge il Ceo di Hope «specialmente con le nuove possibilità offerte dall’eolico offshore e dall’idrogeno, possono rappresentare per la Puglia e per il Sud quello che l’idroelettrico sul finire del XIX secolo rappreentò per lo sviluppo della Lombardia.
È importante che gli imprenditori e gli altri player del settore si confrontino fra loro e con i portatori di interessi diffusi su questa prospettiva»

Il convegno è articolato in quattro panel di discussione. Il primo. dedicato a «Crisi e indipendenza energetica del Paese e la crescente importanza del bacino del Mediterraneo e della regione dei Balcani: opportunità e sfide» moderato da Francesco Di Bello, Head of Public an Administrative Law Deloitte Legal. 

Il secondo, programmato per le 10,30, si occuperà de «I cambiamenti climatici» e sarà moderato da Rocco De Franchi, direttore della Comunicazione Istituzionale della Regione Puglia. 

Il terzo, alle 11,30, avrà ad oggetto «Professionalità richieste e riconversione del mondo del lavoro» e sarà cordinato dal vicedirettore della Gazzetta del Mezzogiorno Mimmo Mazza. 

Il quarto e ultimo panel avrà luogo nel pomeriggio, a partire dalle 14, sul tema «Opportunità di investimento e co-investimento nel Mezzogiorno» e sarà moderato da Filippo Manaresi, Head of Energy Projects di Deloitte Legal.  

Previste alle 16 circa le conclusioni dell’assessore allo Sviluppo Economico della Regine Puglia Alessandro Delli Noci. 

 

L’addetto stampa 

Enrico Ciccarelli 

 

mercoledì 19 giugno 2024
SAN PIETRO VERNOTICO - Un grave episodio di incendio doloso ha avuto luogo la scorsa notte a San Pietro Vernotico, in via Vittorio Veneto, dove una Renault Twingo è stata data alle fiamme. Sul posto sono immediatamente intervenuti i ...
mercoledì 19 giugno 2024
Mesagne. Con la scusa di Capo Nord - Libro e aperitivo- Officine Ipogee  MESAGNE, OFFICINE IPOGEE - Mercoledì 19 giugno, dalle 18.30, sarà ospite presso le Officine Ipogee di Mesagne Roberto Urso per la ...
mercoledì 19 giugno 2024
CELLINO SAN MARCO  -  Un episodio preoccupante ha turbato la quiete notturna di Cellino San Marco, avvenuto poco dopo la mezzanotte. Un'auto parcheggiata in via Vittorio Veneto è stata completamente distrutta da un ...
mercoledì 19 giugno 2024
Fabiano Amati, Presidente Commissione Bilancio Regione Puglia, annuncia il primo test che d’à l’avvio alla Carta d’Identità Genetica, grazie alla quale si potranno diagnosticare preventivamente le malattie ...
mercoledì 19 giugno 2024
Il risanamento della rete idrica a Fasano con tecnologie e materiali green Lavori per 2,9 milioni di euro eseguiti da Acquedotto Pugliese per l’ammodernamento delle condotte Con i lavori svolti da Acquedotto Pugliese in ...