Arriva un bonus da 150 euro per le famiglie: destinatari e tempi
domenica 25 settembre 2022

Il 23 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 'Aid ter', che delinea l'introduzione da parte del governo di nuovi strumenti per aiutare le imprese e le famiglie a far fronte ai costi energetici.
Tra i provvedimenti più attesi c'è senza dubbio un indennizzo una tantum di 150 euro a favore di lavoratori, pensionati e cittadini.

Diminuito il
limite di reddito
Al riguardo, si segnala che il numero dei beneficiari è diminuito rispetto ai premi precedenti. L'accesso a nuovi benefici, infatti, prevede generalmente requisiti di reddito più stringenti, differenziati per tipologia di beneficiario. Ad esempio, per i dipendenti, 150 possono essere percepiti solo da dipendenti con uno stipendio imponibile pari o inferiore a 1.538 €, in base a novembre 2022. In retrospettiva, si tratta di un limite non superiore a complessivi 20.000 euro annui rispetto al tetto massimo di 35.000 euro previsto dal Regolamento Primo Soccorso come prerequisito per l'accesso al precedente bonus di 200 euro.

I dipendenti riceveranno automaticamente i nuovi benefici con la busta paga di novembre. Per fare ciò, devi prima dichiarare al tuo datore di lavoro di non essere pensionato beneficiario di reddito di cittadinanza. In cambio, i datori di lavoro possono rimborsare il compenso pagato tramite i reclami di Uniemens.

Le altre categorie

Di seguito le altre categorie interessate dal provvedimento: :

i lavoratori domestici con almeno un rapporto di lavoro in essere alla data di entrata in vigore del decreto;
i collaboratori coordinati e continuativi, dai dottorandi e dagli assegnisti di ricerca, con contratti attivi alla data del 18 maggio 2022 e con reddito 2021, derivante esclusivamente dai suddetti rapporti, non superiore a 20mila euro;

i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport, i lavoratori intermittenti, i lavoratori autonomi senza partita iva, gli incaricati alle vendite a domicilio, ecc. che hanno beneficiato di almeno una delle indennità Covid-19 disciplinate dall`articolo 10, commi da 1 a 9, del Dl 41/2021 e dall`articolo 42 del Dl 73/2021;

i collaboratori sportivi che hanno percepito almeno una delle indennità individuate dall`articolo 32, comma 12, del Dl 50/2022;

i lavoratori stagionali, a tempo indeterminato e intermittenti, che nel 2021 hanno svolto almeno 50 giornate di lavoro conseguendo, a fronte di tali rapporti, un reddito non superiore a 20mila euro;

i lavoratori dello spettacolo che nel 2021 hanno versato almeno 50 contributi giornalieri traendone un reddito non superiore a 20mila euro;

i lavoratori autonomi occasionali e gli incaricati alle vendite a domicilio che hanno beneficiato dell`analoga indennità prevista dall`articolo 32, commi 15 e 16, del Dl 50/2022.

Cassintegrati
La
medesima indennità viene disposta anche a favore dei percettori degli ammortizzatori sociali: si tratta in particolare di coloro che, relativamente al mese di novembre 2022, percepiranno Naspi o Dis-Coll e dei beneficiari di indennità di disoccupazione agricola di competenza 2021. Infine, i bonus sono attribuiti anche ai nuclei familiari che percepiscono il reddito di cittadinanza qualora non vi siano beneficiari degli stessi benefici nello stesso nucleo familiare. Quest'ultima regola è generale perché afferma esplicitamente che ogni persona riceve un solo premio.

Autonomi
Discorso
a parte va fatto per i lavoratori autonomi con reddito lordo pari o inferiore a 20.000 euro nel 2021, in quanto riceveranno sia l'indennità di 200 euro che l'indennità del regolamento di primo soccorso.

  
TAG: bonus, 150, euro, decreto, aid, ter
domenica 21 luglio 2024
Domenica 28 luglio, presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno, è in programma l’evento “Immergiti nella Storia”, una visita guidata in cui i racconti e le storie di epoche lontane prenderanno vita grazie ...
domenica 21 luglio 2024
La comunità di Ostuni è  in lutto per la tragica scomparsa di Mario Rotiglio, un esperto forestale di circa 60 anni. Rotiglio era dipendente dell'Arif (Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali) e ...
sabato 20 luglio 2024
Una bella iniziativa tra tanti sorrisi e gioia di partecipare in nome della salvaguardia dell'ambiente e dell'inclusione di persone diversamente abili. Un ottimo risultato per il service “Ripuliamo il mare dalla plastica, nessuno ...
sabato 20 luglio 2024
Riceviamo e pubblichiamo nota del "Comitato liberi cittadini"    Centinaia e centinaia di ulivi monumentali sono stati distrutti nel Parco degli Ulivi monumentali di Serranova, ma non da incendi o altri eventi naturali, ma ...
sabato 20 luglio 2024
Una donna di 33 anni è in condizioni critiche a seguito di un incidente avvenuto oggi intorno alle 12:40 a Jaddico. La conducente, che era al volante di una Peugeot 3008 diretta verso Bari, ha perso il controllo del veicolo mentre ...