Covid: al via le somministrazioni del vaccino bivalente per Omicron
venerdì 16 settembre 2022
Disponibili anche nella Asl Brindisi i nuovi vaccini Pfizer e Moderna a m-RNA nella formulazione bivalente Original/Omicron BA.1. Come da indicazioni operative del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, la somministrazione è stata già avviata anche nella nostra provincia.

Tali vaccini sono indicati come dose di richiamo, nei soggetti di età pari o superiore ai 12 anni, che abbiano completato almeno un ciclo primario di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19, con la raccomandazione prioritaria in favore:

• di tutte le persone che non hanno ancora ricevuto la seconda dose di richiamo (c.d. “quarta dose”), inclusi tutti i soggetti di età pari o superiore ai 60 anni, gli operatori sanitari, gli operatori e gli ospiti delle strutture residenziali per anziani e le donne in gravidanza, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo (c.d. ”terza dose”) o dalla data dell’ultimo test diagnostico positivo successivo al richiamo;

• persone di età pari o superiore ai 12 anni che non hanno ricevuto la prima dose di richiamo, indipendentemente dal vaccino utilizzato per il completamento del ciclo primario, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dal ciclo primario o dalla data dell’ultimo test diagnostico positivo successivo al richiamo.

Si pone in evidenza che la somministrazione della quarta dose è, altresì, raccomandata per i soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria, per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e ai soggetti sottoposti a trapianto di organo solido, nonché a tutti i soggetti di età pari o superiore a 12 anni con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dalla data dell’ultimo test diagnostico positivo successivo al richiamo.

UFFICIO STAMPA ASL BR