Arca Brindisi, Amati: “Finanziati ascensori e rampe per eliminare barriere architettoniche. Fare in fretta. Ecco gli interventi.”
sabato 30 luglio 2022
“È stata finanziata la realizzazione di ascensori e rampe d’accesso su immobili dell’Arca Nord Salento della provincia di Brindisi. Si tratta di 11 ascensori e 6 rampe d’accesso, al servizio di 14 condomini, per una spesa totale prevista di euro 812.335, composti da euro 245.000 di finanziamento regionale e euro 567.335 dal bonus per detrazioni d’imposta previsti dalla legge statale di bilancio 2022. Ora bisogna fare in fretta perché è molto triste vedere persone con difficoltà motorie intrappolate in casa o nello stesso condominio”.

Lo comunica il Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati.

“I condomini interessati dal provvedimento sono: Ceglie Messapica in Via R. Livatino n. 7 (ascensore e rampa); Latiano in Via Carbone n. 40 sc. C (ascensore); Brindisi in Piazza Tiepolo n. 5 (ascensore); Ostuni in Piazza Avv. Nacci n. 2 (ascensore); Brindisi in Piazza O. Licini n. 53 (ascensore); Brindisi in Via T. Cremona n. 6 (rampa); Brindisi in Via L. Da Vinci n. 12 (ascensore); Brindisi in Piazza Filippo de Pisis n. 4 (ascensore); Ceglie Messapica in Via Emilio Notte n. 44 (ascensore e rampa); Latiano in Via Chicco Maggio sp 5 (rampa); Ceglie Messapica in Via Emilio Notte n. 72 (ascensore e rampa); Brindisi in Via Pace Brindisina n. 12 (ascensore e rampa); Brindisi in Piazza Zandomeneghi, n. 7 (rampa); Brindisi in Via P. Elia n. 1 (ascensore).

Ringrazio in anticipo il commissario dell’Arca del Nord Salento, Cosimo Casilli, anche per incoraggiarlo a completare tutti i lavori entro fine anno, sia per la questione della detrazione d’imposta da bonus che per l’importanza del bisogno da soddisfare”.