QUARTA (F.I.): “ACCANIMENTO DEL COMUNE VERSO GLI IMPRENDITORI BALNEARI. PER FORTUNA C’E’ IL TAR. INTANTO I CITTADINI PAGANO...”
sabato 30 luglio 2022
L’Ufficio Urbanistica, spalleggiato dalla maggioranza, continua la sua crociata contro gli imprenditori che, nonostante le politiche ostruzionistiche di questa Amministrazione, ostinatamente continuano a perseguire un miglioramento dell’offerta ricettiva nella nostra città.

Ancora una volta il titolare del Guna Beach è dovuto ricorrere al Tar per vedersi riconosciuto che, per apporre strutture amovibili su terreni privati funzionali ad una migliore sicurezza e fruizione dello stabilimento balneare, non è necessario il rilascio del Permesso di Costruire in conformità della destinazione urbanistica dell’area oggetto di intervento.

Era già accaduto in passato e fa specie constatare che questa volta il Comune non si sia neppure costituito in giudizio. Viene da chiedersi allora, dopo questa ennesima sconfitta e dopo la decisione di non costituirsi, perché il Comune continui ad accanirsi e non prenda invece atto delle proprie posizioni estreme, confutate sistematicamente dall’organismo giudiziario.

Fuori dai tecnicismi, appare solare che i provvedimenti che vengono fuori sotto la guida di questa Amministrazione, dietro una presunta natura tecnica, nascondono una chiara volontà politica. E questo è solo l’ultimo tassello di una lunghissima serie. Intanto, i cittadini pagano...

Gianluca Quarta, Consigliere comunale Forza Italia Brindisi