SENTENZA FITTO, FDI: “DOPO 17 ANNI GIUSTIZIA E’ FATTA… MA CHI PAGA PER I DANNI, ANCHE POLITICI, CHE CI SONO STATI O CHIEDE SEMPLICEMENTE SCUSA?”
venerdì 17 giugno 2022
Di seguito la dichiarazione congiunta del gruppo regionale di Fratelli d’Italia (il capogruppo Ignazio Zullo e i consiglieri Luigi Caroli, Giannicola De Leonardis, Luigi Caroli, Renato Perrini e Francesco Ventola)


“Non avevamo mai avuto dubbi conoscendo da anni la correttezza istituzionale e comportamentale di Raffaele Fitto: da presidente della Puglia non ha causato alcun danno alla Regione quando ha utilizzato il Fondo del Presidente. La Corte d’ Appello Civile di Bari ha ritenuto, infatti, che non vi fu illeceità perché le scelte furono tutte compiute nell’ambito dell’esercizio di un potere discrezionale, e quindi in modo esente da rimproveri. Non solo, ma nell’ambito di questa discrezionalità l’on. Fitto non ha mai effettuato spese ‘inutili o comunque non prioritarie rispetto a spese più urgenti, oppure non equilibrate quanto ai profili del rapporto costi-benefici o qualità-prezzo o disponibilità di migliori soluzioni alternative, ecc.’

“Una sentenza che pone la parola fine a un’accusa che si protrae da 17 anni e che è stata puntualmente utilizzata dagli avversari in campagna elettorale per discreditare e offendere Fitto e il centrodestra. Un’accusa frutto di un’indagine che travolse il governo Fitto e molto probabilmente segn? le elezioni regionali del 2005, perse contro Nichi Vendola e che come una bomba a orologeria è tornata in ballo alle ultime regionali 2020 quando, due giorni prima del voto, un quotidiano nazionale schierato a sinistra dedic? all’accusa tutta la prima pagina.

“Qualcuno pagherà tutto questo o, quando meno, chiederà scusa?”

 
mercoledì 29 maggio 2024
Nell’assemblea del 28 maggio, che si è svolta nella sala Francigena della direzione generale della Asl Brindisi, le associazioni accreditate hanno eletto Giuseppe Di Giorgio come nuovo presidente del Comitato Consultivo ...
mercoledì 29 maggio 2024
MESAGNE - Cane Caduto in Pozzo Salvato dai Vigili del Fuoco!Un eroico intervento dei Vigili del Fuoco ha salvato la vita di un cane domestico a Capo Dampietro, nel territorio di Mesagne. L'incidente è avvenuto quando il cane ...
mercoledì 29 maggio 2024
LEGAMBIENTE: 40 ANNI DI BATTAGLIE SU IMPATTO AMBIENTALE DELLE CENTRALI TERMOELETTRICHE A CARBONESono passati 40 anni da quel mese di maggio del 1984, quando Legambiente organizzò prima a Brindisi e poi a Lignano Sabbiadoro, il primo ...
mercoledì 29 maggio 2024
Fantastica settimana quella appena trascorsa per l’I.P.E.O.A. di Brindisi e in particolare per cinque studenti, tutti provenienti da città diverse, che hanno ospitato altrettanti studenti lituani nell’ambito del progetto ...
mercoledì 29 maggio 2024
BRINDISI, RACCOLTA DIFFERENZIATA: NIENTE SOLDI DI ECOTASSA PER BRINDISI. GRAZIE A COMUNE E TEOREMALa Giunta regionale ha stanziato le risorse necessarie per premiare i comuni virtuosi che hanno saputo effettuare la raccolta differenziata. ...