Concorso per “Dirigente Tecnico”. Procedura totalmente SMART, informatizzata e paperless
giovedì 16 giugno 2022
La Provincia di Brindisi sta proseguendo in questi mesi nel percorso di implementazione del proprio organico con nuove assunzioni per rispondere sempre in maniera efficace alle esigenze numerose dei cittadini e dell’utenza tutta. Nell’ambito di queste nuove assunzioni, l’Ente sta provvedendo ad ultimare la procedura concorsuale e selettiva per n.1 posto nel proprio organico di “Dirigente tecnico”, riservato a laureati in Ingegneria o Architettura, con l’obiettivo di dare più forza all’attività istituzionale del proprio Ufficio Tecnico, settore nevralgico e determinante per la corretta amministrazione del patrimonio edilizio, soprattutto scolastico e per la viabilità stradale, rientranti nelle sue funzioni fondamentali.

La Provincia di Brindisi ha avviato da tempo un processo di digitalizzazione dei propri processi, tra cui l’invio delle domande per poter partecipare ai concorsi pubblici, con connessa preselezione automatica in base ai requisiti dichiarati; questo ha consentito agli interessati di inviare con una procedura semplificata la propria candidatura, ma anche all’Amministrazione di azzerare i tempi di esame delle domande.

Con il concorso per dirigente è stato sperimentato, per la prima volta, anche la gestione delle due prove scritte (nello specifico, tracce degli elaborati a risposta aperta), attraverso l’uso esclusivo di strumenti digitali: in particolare tablet provvisti di tastiera e di braccialetti di riconoscimento elettronici collegati, a completa disposizione e fruizione di ogni candidato, nonché invio degli elaborati alla piattaforma informatica, con certezza dell’anonimato degli elaborati, fino alla correzione di entrambe le prove scritte da parte della preposta commissione che potrà accedere alla citata piattaforma a mezzo di Spid del presidente, all’uopo accreditato alla valutazione secondo un iter certificato da AGID.

L’assistenza tecnica per tale procedura è stata curata da una società esperta nel settore, che ha messo a disposizione, oltre alle risorse umane altamente specializzate, la strumentazione digitale necessaria per l’espletamento informatizzato delle prove scritte e la piattaforma “concorsi smart”. Con questa soluzione, la Provincia di Brindisi ha perseguito gli obiettivi prefissati per una Pubblica Amministrazione più trasparente, efficiente e moderna, razionalizzando gli aspetti procedurali e organizzativi per l’Ente e per la Commissione d’esame, ma soprattutto per i candidati al concorso, rendendo praticamente nulli eventuali rischi di gestione della complessa procedura concorsuale.