Claudio NICCOLI: “Solo la candidatura a Sindaco di un Magistrato potrebbe ridare dignità alla politica e alle Istituzioni “
venerdì 3 giugno 2022
“Solo la candidatura a Sindaco di un Magistrato potrebbe ridare dignità alla politica e alle Istituzioni “
Mai la politica era scesa così in basso. Non era mai accaduto che qualcuno pur di annullare un avversario utilizzasse delle registrazioni vocali. Questi novelli sepolcri imbiancati belli fuori ma marci dentro, credono di dare lezioni di moralità a tutti in maniera indistinta, sperano di spostare le attenzioni dei cittadini dalle loro malefatte a quelle inventate, ma soprattutto senza nessuna rilevanza giuridica.

Uomini falsi, nei modi, nella sostanza e nel comportamento, uomini sempre pronti ad additare gli altri avendo il sacco pieno delle loro malefatte dietro la schiena.

Dico a queste persone di leggersi il vangelo, di approfondire in particolare il passo riguardante la tentata lapidazione di Maria Maddalena, fermata da Gesu’ con una frase, adatta a questi soggetti che fanno politica da tanto tempo, “Chi e’ senza peccato scagli la prima pietra“ nessuno osò scagliare quella pietra, come nessuno puo’ giurare sul suo onore, sulla sua famiglia, che non abbia mai raccomandato o meglio segnalato, elettori o cittadini che volevano ottenere un posto di lavoro, un trasferimento o qualsiasi altra cosa, se così non e’ allora viviamo in una societa’ basata sulla meritocrazia, sulla correttezza, dove i migliori vanno avanti ed i peggiori sono fuori da qualsiasi posto di lavoro, cattedra di scuola, posti di comando e da qualsiasi altra storia, dove la mediazione politica o sindacale non ha mai influito in nessuna dinamica occupazionale o di collocazione.

Falsi moralisti, farisei, tornate a casa, date spazio ai giovani permettetegli di costruire una societa’ diversa piu’ giusta, ritiratevi, chi e’ pregiudicato non dovrebbe fare il moralista, chi e’ pregiudicato non dovrebbe parlare di lerciume, quando il suo caracollare politico e’ pieno di raccomandazioni, di assunzioni e di tangenti e di tanto altro. Volete aprire la stagione delle denuncie, del lercio pettegolezzo di provincia, del sentito dire, bene accomodatevi troverete pane per i vostri denti.

Ma soprattutto aprirete anzi avete aperto una brutta stagione per la politica che vedrà la sinistra al ballottaggio per l’ennesima volta, pronta ad aggredire i veri pregiudicati e sepolcri imbiancati.

Questa strategia della tensione messa in atto da quelli che chiamo con ironia quelli della Banda di Cheng, frantumerà qualsiasi possibilità di competere ad armi pari con il Centro sinistra.

Ma questi sono uomini figli di una politica fatta del consenso fine a se stesso, del consenso clientelare, del consenso per il proprio orticello, uomini che in una societa’ diversa dovrebbero essere cancellati ed invece in una societa’ dei bisogni sopravvivono, galleggiano sperano di diventare ago della bilancia per curare i propri interessi e solo quelli.

In questa situazione, contravvenendo ai miei principi, che vedono una chiara divisione tra la politica e la magistratura cosi come previsto dalla costituzione, chiedo a gran voce un aiuto forte per il bene della mia citta’, che un Magistrato si faccia avanti, sciolga le sue riserve per fare il candidato Sindaco, ma soprattutto abbia il coraggio delle sue scelte per ricostruire una societa’ piu’ giusta, piu’ sana, per riscoprire lo stare insieme nelle regole, del vivere civile, senza inquinamenti o meglio influenze di pregiudicati nella gestione della cosa pubblica, per ricostruire una casa di vetro a disposizione dei cittadini.

Lo chiedono i giovani, la gente perbene che e’ la maggioranza in questa citta’, lo chiede la politica sana quella fatta di ideali, di visioni e tutti quei cittadini che credono in un futuro migliore per la mia citta’.

Lotterò con tutto me stesso affinché’ questo accada, dobbiamo far crescere una cultura della legalità” che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della liberta’ che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità. Speriamo che cambi il vento, che venga la tramontana e che si porti via quest’afa . (Paolo Borsellino)”

Claudio NICCOLI IDEA per BRINDISI




 
lunedì 17 giugno 2024
FRANCAIVLLA FONTANA, TEATRO - Domani, martedì 18 giugno, l'associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale Talenti Liberi, con sede a Ostuni, presenta il Gran Galà di danza presso il Teatro Italia di Francavilla ...
lunedì 17 giugno 2024
A Tuturano, un piccolo borgo con una grande storia, è nata un'iniziativa comune per salvare un prezioso affresco del XIII secolo.  L'opera, che raffigura la Madonna con il Bambino, è l'ultima testimonianza della chiesa ...
lunedì 17 giugno 2024
OSTUNI, TEATRO - La rassegna Teatro In Pineta prevede quest’anno una ricca varietà di spettacoli, sono infatti 17 appuntamenti, 14 spettacoli differenti, 6 compagnie teatrali ospiti, e più di 43 artisti coinvolti, tutti ...
lunedì 17 giugno 2024
Sabato 22 giugno 2024, alle ore 21.30, Piazza Ciaia sarà teatro del Festival di musica folk "Ritmi e Suoni dal Mediterraneo". L'evento ospiterà quattro gruppi folkloristici di fama internazionale: il "Gruppo Ricerca Cultura ...
lunedì 17 giugno 2024
BRINDISI- Alle ore 17.00, nella chiesa di San Benedetto a Brindisi, si è celebrata una Santa Messa in memoria del Carabiniere Scelto Sergio Ragno, morto tragicamente vent’anni fa, il 17 giugno 2004, a Firenze, in un incidente ...