Mesagne aderisce alla Giornata Internazionale dei Musei
lunedì 16 maggio 2022
La città di Mesagne aderisce alle iniziative promosse dall’associazione “ICOM Italia” - Associazione Internazionale dei Musei con sede a Parigi presso la sede dell'UNESCO, organismo che ha tra i suoi scopi quello di promuovere, sostenere, sviluppare il ruolo e la gestione professionale dei musei.

Per lo svolgimento della declinazione locale dell’evento, denominato "Il Potere dei Musei", l’Amministrazione Comunale – su proposta del direttore scientifico del Museo, Alessia Galiano - ha optato per lo svolgimento di iniziative che mirano a far conoscere il ricco patrimonio museale riservando una particolare attenzione ai più piccoli.

“Abbiamo puntato sull’innovazione in quanto strumento che facilita l’accesso alla conoscenza, in particolare per i più giovani, per i quali rappresenta la normalità. Le iniziative hanno il merito di valorizzare anche il rapporto diretto con i reperti, attraverso l’osservazione immediata degli oggetti museali individuati per l’approfondimento storico”, ha spiegato Antonio Matarrelli, sindaco di Mesagne.

Il programma delle giornate del 17 e del 18 maggio è così articolato: laboratori didattici, a cura del personale del Museo, che vedranno ‘protagonisti’ il cavalluccio-giocattolo, simbolo del Museo, e il cratere recante la rappresentazione del Corteo degli Erotini, rinvenuto in via San Pancrazio nel 1988 e che di recente è stato raccontato in un video 3D inserito nel virtual tour del Museo; laboratori di illustrazione a cura del disegnatore Enzo Camassa. Le iniziative sono gratuite: per ulteriori informazioni e per prenotazioni è possibile contattare i numeri 
0831732289 083173228; 342 588 6581 (dalle 8.30 alle 13.30) oppure inviare un’e-mail a museo@comune.mesagne.br.it.

“Confidare nelle giovani generazioni per garantirsi la continuità di tutela del significativo patrimonio archeologico di cui la nostra Città è custode, rappresenta un impegno al quale è importante prestare costante attenzione. Naturale, sebbene non scontata, l’idea di aprire gratuitamente a tutti nella giornata designata, ma è doppiamente innovativa la scelta di pensare ai percorsi del racconto e del disegno per motivare i bambini alla scoperta”, ha commentato Mimmo Stella, consulente comunale per la Valorizzazione, Promozione e Tutela del Centro storico, aree archeologiche, beni monumentali e museali.

Mercoledì 18 Maggio, l’accesso al Museo del Territorio “Ugo Granafei” sarà gratuito per l’intera giornata.