Furti nelle case e nei negozi, due arresti a Cellino
venerdì 6 maggio 2022
Questa mattina, a Verona e Lecce, gli ufficiali di p.g. della Stazione di Cellino San Marco (BR), con il supporto logistico dell’Arma territoriale Veneta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due indagati, entrambi cittadini di Cellino San Marco

I predetti sono, allo stato, ritenuti autori di molteplici furti commessi nel territorio di Cellino San Marco, dal giugno 2021 al marzo 2022, in danno di private dimore e locali commerciali del citato Comune. In particolare, a uno dei due, è sospettato di 12 episodi delittuosi, mentre il secondo è indagato per aver commesso due reati in concorso col primo, uno dei quali anche evadendo dagli arresti domiciliari ai quali era temporaneamente ristretto all’epoca dei fatti.

L’indagine, con la direzione ed il coordinamento del Sost. Procuratore della Procura di Brindisi dr. Alfredo Manca, è stata condotta dalla Stazione Carabinieri di Cellino San Marco, anche grazie alla preziosa collaborazione dei cittadini di detto Comune, con l’estrapolazione, da impianti privati di videosorveglianza, di numerosi filmati.

I due arrestati sono ora ristretti presso leCase Circondariali di Verona e di Lecce e saranno interrogati nei prossimi giorni.