LNI BRINDISI: IL LUSINGHIERO BILANCIO DEL PRIMO OPEN DAY
lunedì 2 maggio 2022
Dopo le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria per un intero biennio, anche nella sezione brindisina della Lega Navale Italiana il ritorno alla normalità è ormai una realtà. Ha riscosso un lusinghiero successo l’OPEN DAY tenuto sabato 30 aprile, con tanti momenti ludici, sportivi e artistici che si sono articolati sino a tarda sera con l’esibizione del gruppo musicale Blu70, sempre particolarmente gradito dai soci e dagli ospiti della LNI brindisina.

Obiettivo primario dell’evento era quello dell’apertura della sezione alla città con un articolato programma avviato nella prima mattinata con la visita guidata alla scuola vela e alla scuola canottaggio: gli istruttori federali hanno illustrato l’organizzazione delle due attività didattiche e hanno poi svolto alcune dimostrazioni, seguite da una uscita a vela dei bambini iscritti alla stessa scuola. Inoltre, i soci hanno messo a disposizione dei visitatori le proprie imbarcazioni per una minicrociera in porto e così tanti ospiti hanno avuto la possibilità e il piacere di apprezzare Brindisi da una diversa prospettiva.Gli «schifarieddi» dei Vogatori Remuri hanno fatto la loro parte in sezione con una nutrita squadra di vogatori capitanata da Antonio Romanelli.

A mezzogiorno aperitivo nell’area mensa alla presenza del comandante provinciale dei Carabinieri, Vittorio Carrara, del comandante della Capitaneria di Porto, Fabrizio Coke, e dell’assessore comunale al turismo, Emma Taveri.

Nel pomeriggio grande entusiasmo sull’improvvisato «parquet» a ridosso del mare e delle imbarcazioni col torneo di minibasket al quale hanno preso parte i ragazzi dell'Happy Casa Brindisi, dell'Aurora Basket Brindisi e del Basket Francavilla Fontana: oltre cento mini cestisti con tantissimi genitori al seguito. Alla cerimonia di premiazione ha partecipato il dottor Vincenzo Guadalupi, storico dirigente dell'Assi Brindisi.

Da rimarcare le mostre ospitate nel salone della LNI: quella fotografica di Patrizia Aversa e quella pittorica di Augusto Ciullo. Nel corso del concerto dei Blu70, infine, lo scrittore vernacolare Giampiero Martinese ha declamato alcune poesie che sono state particolarmente apprezzate dal folto pubblico presente.

Il presidente Salvatore Zarcone, insieme con tutti i componenti del Consiglio direttivo, ha espresso grande soddisfazione per il successo dell’evento e ha ringraziato quanti, a vario titolo, hanno contribuito all’organizzazione di una giornata che ha sottolineato il poliedrico impegno della sezione brindisina della Lega Navale Italiana in stretta sinergia con la città.