QUARTA (F.I.): “A BRINDISI LA META’ DEGLI ARRIVI TURISTICI. INTANTO IL SINDACO DI BARI INVITA GLI INVESTITORI A COSTRUIRE AMENITA’ SULLA COSTA”
sabato 23 aprile 2022
Questa amministrazione sta puntando tutte le proprie fiches sul turismo. Non si sente parlare di altro se non di “sea” in tutte le salse. Il resto non interessa, evidentemente. Si prova a inculcare nella testa dei brindisini che Brindisi cambierà pelle, potrà fare a meno dell’industria e potrà vivere di sole, mare e vento.

Bene ha detto il segretario cittadino del Pd che tutta questa narrazione può essere adatta per un libro dei sogni. Nel mondo reale, però, esistono i cittadini che non sanno come sbarcare il lunario.

Pur volendo dare credito all’idea di sviluppo di questa amministrazione, i numeri consigliano un bagno di realismo. Dando un’occhiata ai dati pubblicati da Pugliapromozione, infatti, si osserva come a Brindisi nel 2021 siano arrivati la metà dei turisti rispetto al 2019 (57.304 contro i 90.200 del 2019). Colpa del Covid, direte.

Sicuramente, ma guardando le performance degli altri Comuni della Provincia si può notare come nessuno abbia dimezzato i propri arrivi come invece accaduto nel capoluogo. Anzi, Ostuni ha fatto registrare gli stessi numeri del 2019 grazie all’aumento degli arrivi di italiani. Tutti hanno retto, insomma, mentre Brindisi è crollata, perdendo anche quel poco che aveva.

E mentre il sindaco di Brindisi dichiara che sulla litoranea nessuno potrà costruire resort o villaggi turistici (di fatto condannando la città a non puntare sul turismo balneare e sul turismo in genere), il sindaco di Bari dichiara: «Bari ormai è diventata un'apprezzata meta turistica. È arrivato il momento di accelerare in termini di offerta di strutture ricettive. L'invito agli imprenditori è di scommettere sulla città. Occorre incentivare l'apertura di strutture alberghiere che sappiano sostenere la crescita qualitativa del comparto. In quali aree? Dico solo che stiamo riqualificando 45 km di waterfront e c'è il progetto di Costa Sud che ho presentato lo scorso anno a Dubai. C'è un gruppo francese interessato a investire. D'altronde è una zona che si affaccia sul mare».

A volte basterebbe solo copiare dai più bravi. Ma Rossi non è capace.

Gianluca Quarta, Consigliere comunale Forza Italia Brindisi