Piazza Mercato Vecchio e Torre dell’Orologio, al via i lavori di riqualificazione
venerdì 15 aprile 2022
In piazza Mercato Vecchio è in via Forcella i lavori sono già partiti, in piazza Ciaia il rifacimento della facciata prospiciente la torre dell’Orologio inizierà nelle prossime ore, ma intanto il cantiere è stato già attrezzato. Il cuore di Fasano cambia volto con i lavori di riqualificazione che interessano il centro storico e uno dei palazzi simbolo della piazza centrale.

«Sono interventi di portata storica che cambieranno il volto e la fruizione del nucleo antico per i prossimi anni – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. I lavori consentiranno di trasformare il nucleo antico della città e di valorizzarlo. Lo restituiremo alla fruizione di cittadini e turisti, riqualificato nel segno della tradizione. Abbiamo fortemente creduto nella pedonalizzazione e nella rivalutazione del nostro centro storico per restituire il cuore della nostra città a tutti i fasanesi, farne apprezzare ai visitatori la bellezza e migliorare l’attrattività commerciale della zona».

A questo si aggiunge il restauro conservativo della facciata di palazzo dell’Orologio: «Restaureremo uno degli immobili più importanti del nostro centro storico restituendo, in questo modo, un’altra porzione di storia del nostro territorio alla Comunità».

«Far crescere una città fa rima con programmazione e visione - dice l’assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Cisternino -. Affinché un territorio sia sempre vivibile per i cittadini occorre adeguarlo ai tempi moderni rinnovando la tradizione e valorizzandola. Riqualifichiamo per dare nuova vita, per far rinascere l’antico e renderlo più bello, affinché, attorno al nucleo storico, possa fiorire una città sempre più lanciata nel futuro, attrattiva da un punto di vista architettonico ed economico, per cittadini, operatori turistici e visitatori».

I lavori nel centro storico. Piazza Mercato Vecchio e via Fogazzaro diventeranno pedonali, mentre via Forcella continuerà ad essere carrabile, ma sarà interdetto il parcheggio per consentire la creazione di una fascia pedonale che consentirà di passeggiare in sicurezza durante lo shopping.

Contestualmente alla pedonalizzazione di piazza Mercato Vecchio, gli stalli di parcheggio riservati ai residenti saranno ricollocati in corso Perrini, per non creare loro nessun disagio. È un progetto, finanziato per 1,5 milioni di euro, di valorizzazione e vivibilità del nucleo più antico della città, sul percorso avviato già dal 2016 con la pedonalizzazione di via Carlo Alberto, la strada che sale verso piazza Ciaia, accanto alla torre dell’Orologio. Un progetto che si completa con il recupero dell'ala dei Portici delle Teresiane dove, proprio in questi mesi, si sta realizzando la Biblioteca di comunità, grazie ai 2 milioni euro ottenuti dal programma regionale SMARTin Puglia-Community library.

Torre dell’orologio. Palazzo dell’Orologio, in piazza Ciaia, avrà una nuova facciata grazie ai lavori di restauro che interesseranno integralmente la facciata prospicente, ma anche il tetto, il pavimento del portico, la balconata e l’orologio. L’intervento avrà un costo complessivo di 330 mila euro finanziato anche con contributi statali