Fasano. «Lavori nelle ore notturne o nei giorni di chiusura delle scuole»: il sindaco scrive a E-distribuzioni
giovedì 24 marzo 2022
Programmare gli interventi nelle ore notturne o il sabato per non causare interruzioni di energia elettrica durante l’orario scolastico ed evitare la sospensione delle lezioni, riducendo così i disagi per la didattica in presenza, già provata dalle chiusure causate dai casi Covid.

Lo chiede il sindaco Francesco Zaccaria in riferimento a lavori sulla rete elettrica che nei prossimi giorni interesseranno diverse aree del territorio. In una nota inviata a E-distribuzioni infrastrutture e Reti Italia il primo cittadino invita l’azienda «per quanto possibile a calendarizzare in fasce orarie differenti gli interventi da eseguire, preferibilmente nelle ore notturne, e/o attuare soluzioni alternative quali ad esempio l’utilizzo di generatori di corrente per non limitare i disagi ai cittadini, alle attività economiche e alle scuole».

«L’anno scorso abbiamo dovuto fare tre ordinanze di chiusura scuola per interruzione della linea elettrica a causa di lavori di manutenzione – dice Zaccaria –. Pur comprendendo l’importanza di tali interventi, chiediamo all’Enel di venir incontro alle esigenze dei cittadini e della comunità scolastica, che per l’emergenza Covid è già stata costretta a subire molte chiusure. Questi lavori, infatti, potrebbero essere pianificati in notturna o nei giorni di chiusura degli istituti».