Cesare MEVOLI sull'attacco agli uomini in divisa a Taranto
lunedì 24 gennaio 2022
E di poche ore fa la notizia dell’attacco, da parte di un delinquente, ad una volante della Polizia , con il ferimento dei due uomini dell’equipaggioa colpi di arma da fuoco.

I due poliziotti erano sulle tracce di un ladro d’auto, quando questi, vedendosi inseguito, mentre la volante era impegnata in una inversione ad U per raggiungerlo, si è scagliato contro la stessa, crivellando di colpi il finestrino blindato, che per fortuna ha resistito ai colpi, non impedendo comunque che i due agenti venissero feriti.

Come dipartimento regionale Legalità, Sicurezza ed Immigrazione di Fratelli d’Italia, ed a nome dell’intero partito, esprimiamo piena e incondizionata solidarietà ai due poliziotti feriti, alla questura di Taranto, ed all’intero corpo della Polizia di Stato, e ancora una volta chiediamo ad un Governo spesso distratto quando si tratta di tutelare le nostre forze dell’ordine, di accelerare ogni tipo di procedura per dotare il personale in servizio di bodycam e teser, strumenti ormai indispensabili nell’esercizio di pattugliamento del territorio, di ricerca di latitanti, e di interventi di ordine pubblico, a garanzia del personale operante e dei cittadini tutti.

“Si risparmi ovunque e sin dove si vuole” ha affermato il coordinatore del dipartimento pugliese Cesare Mevoli, ”ma mai nell’ottica della privazione della disponibilità di strumenti e risorse per le forze dell’ordine, baluardo sui territori di sicurezza e legalità”, conclude.

Cesare MEVOLI