5 carri allegorici per il Carnevale 2008
venerdì 25 gennaio 2008

Ostuni, venerdì 25 gennaio 2008.  “Lu carnialu de cuss’anne” è il titolo del programma carnascialesco ostunese che si svolgerà il 3 e il 5 febbraio prossimo. Organizzato dal Comune – Assessorati al Turismo e quello alla Pubblica istruzione, la festa nelle due giornate, prenderà il via alle ore 16 con la grande festa lungo viale Pola e piazza Italia (chiuse al traffico veicolare per l’occasione del carnevale) con animazione, intrattenimento, giochi e balli insieme ai Dee-Jay di Radio Città Bianca e la partecipazione del gruppo folk “Città di Ostuni”.


Inoltre si svolgerà, sempre lungo viale Pola e piazza Italia, la sfilata delle maschere organizzate delle scolaresche e gruppi organizzati mentre associazioni locali hanno allestito una serie di carri allegorici in cartapesta.
Due intense giornate di festa che vedranno alle ore 18 seguirà la sfilata dei carri allegorici mentre alle ore 19 prenderà il via lo spettacolo musicale con “Davide Saccomanno & band” che coinvolgeranno direttamente il pubblico con numerosi balli e la degustazione di dolci carnevaleschi a cura del gruppo folk “La Stella”.


La manifestazione sarà ripetuta anche nel pomeriggio di martedì grasso e, allo stesso tempo, sarà presentato il manifesto per il prossimo carnevale del 2009 risultato vin-citore nell’apposito concorso proposto e realizzato dagli alunni delle scuole di Ostuni.


L’Assessore al Turismo, Buongiorno ha detto: “Un carnevale che abbiamo ristretto alla nostra città e gli attori o tutti coloro che prenderanno parte, sono degli ostunesi. Tutta la sera del 3 e del 5, sarà tenuta dai Dee-jay di Radio Città Bianca che animeranno le due serate con giochi, musica, sfilata e carri allegorici spontanei, fatti da associazioni locali che si stanno prodigando di farli sempre meglio nel corso degli anni”.


Nell’ambito degli interventi promozionali finalizzati al recupero delle tradizioni del carnevale ostunese, l’Amministrazione comunale, col sindaco Tanzarella e gli assessori: Agostino Buongiorno (al Turismo) e Angelo Lofino (alla Pubblica Istruzione), an-che quest’anno hanno voluto dedicare attenzione alle nostre tradizioni popolari mentre è stato fatto un concorso nelle scuole per quanto riguarda il manifesto del carnevale del 2009.


“Abbiamo ideato questo concorso che abbiamo divulgato nelle scuole” conclude Buongiorno “il 5, insieme al Sindaco e al consiglio comunale dei ragazzi premieremo il lavoro grafico che sarà utilizzato per il prossimo anno”.