Francavilla Fontana. Giuseppe Ricchiuti è il nuovo Assessore all’Ambiente e al Verde Pubblico
giovedì 25 novembre 2021
Il Sindaco Antonello Denuzzo ha firmato il Decreto di nomina del settimo assessore della Giunta di Francavilla Fontana. Si tratta di Giuseppe Ricchiuti, ingegnere eletto nel 2018 in Consiglio Comunale tra le fila del Movimento 5 Stelle.

“L’ingresso in maggioranza di Giuseppe Ricchiuti e del Movimento 5 Stelle è frutto di un percorso politico incentrato sui progetti e i programmi portati avanti dall’Amministrazione Comunale. Ricchiuti – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – sin dal nostro insediamento si è dimostrato aperto al dialogo e al confronto ed ha sposato apertamente i principi di inclusione e sostenibilità al centro della nostra azione amministrativa. Da oggi Francavilla Fontana può contare sulla sua esperienza politica maturata in Consiglio Comunale e sulle sue riconosciute competenze professionali.”

“Sono felice – dichiara il neo Assessore Giuseppe Ricchiuti – di poter dare il mio contributo alla crescita e allo sviluppo di Francavilla Fontana. Ringrazio il Sindaco per la fiducia riposta nella mia persona e nel gruppo politico che rappresento. In questi anni ho condiviso i principi alla base dell’azione amministrativa della Giunta comunale che si è contraddistinta per l’inedita attenzione per temi quali la mobilità sostenibile, la tutela dei diritti e l’inclusione sociale. Da domani comincia una nuova pagina della vita politica di Francavilla Fontana che per la prima volta nella storia avrà un assessore del Movimento 5 Stelle.”

All’Assessore Ricchiuti sono state affidate le deleghe al Risparmio Energetico, alle Politiche Ambientali e al Verde Pubblico che sino a questo momento erano in mano al Sindaco Denuzzo dopo le dimissioni dell’Ing. Antonio Martina.

“Ringrazio Antonio Martina per quanto realizzato nel corso del suo mandato. Ricchiuti – conclude il Sindaco Antonello Denuzzo - avrà il non facile compito di chiudere le numerose progettualità avviate come la messa in sicurezza della discarica di Feudo Inferiore e il nuovo contratto di igiene urbana, senza tralasciare l’ordinaria amministrazione. Perciò non è una semplice frase di rito l’augurio che gli rivolgo di buon lavoro.”