SALONE NAUTICO DI PUGLIA – GLI ORGANIZZATORI: E’ STATO UN SUCCESSO” - FISSATE LE DATE PER L’EDIZIONE DEL 2022
sabato 20 novembre 2021
L’edizione dello SNIM (Salone Nautico di Puglia) del 2021 è stata un successo ed ha fatto registrare, sulle banchine nei piazzali del porto turistico “Marina di Brindisi”, la presenza di almeno 20.000 visitatori, con oltre 150 brand e 100 espositori in rappresentanza delle più affermate aziende nautiche italiane.

I dati sono stati forniti nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la Camera di Commercio, alla presenza del Presidente dello SNIM Giuseppe Meo, dell’Assessore allo Sport del Comune di Brindisi Oreste Pinto, del Presidente del Distretto regionale della Nautica Giuseppe Danese, del commissario della Camera di Commercio Antonio D’Amore, della dott.ssa Maria Di Filippo dell’Autorità di Sistema Portuale e del Comandante della Capitaneria di Porto Fabrizio Coke.

Posti in risalto dai partecipanti i risvolti positivi determinati dall’evento fieristico nautico, attraverso cui Brindisi ha potuto riaffermare il suo ruolo centrale nella nautica da diporto pugliese.

A tal proposito, Danese ha confermato, a nome della Regione Puglia, l’interesse dell’ente ad avere un ruolo decisamente più importante, affiancando gli organizzatori per la realizzazione del Salone Nautico di Puglia che nel 2022 – così come ufficializzato nel corso della conferenza stampa – si svolgerà dal 12 al 16 ottobre 2022.

“Quest’anno lo SNIM ha fatto registrare dati-record – ha affermato Meo – che collocano questo evento tra i più importanti del Mezzogiorno nel settore nautico. Basti pensare che, oltre alle presenze, i nostri canali social hanno totalizzato più di un milione di contatti, mentre molti dei convegni realizzati nei giorni del Salone sono stati seguiti anche in streaming da centinaia di addetti ai lavori. Ampio spazio, poi, ha rivestito la formazione, grazie anche alla presenza dell’assessore regionale al ramo Sebastiano Leo, mentre con l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci si sono registrati momenti di confronto interessante sulle prospettive di sviluppo di questo comparto. Gli impegni assunti dal Presidente Emiliano durante la cerimonia inaugurale, in ogni caso, rappresentano uno stimolo ad andare avanti, nella consapevolezza di avere al nostro fianco le istituzioni locali e regionali”.