EUROPA VERDE FASANO augura buon lavoro alla neonata giunta Zaccaria. Attende ora di poter essere convocata.
sabato 13 novembre 2021
Terminato il lungo e faticoso sbroglio di deleghe e ruoli da assegnare a liste e candidati delle ultime elezioni, noi di Europa Verde Fasano vogliamo augurare un buon lavoro alla neonata giunta che assieme al nuovo consiglio con a capo il neo-rieletto sindaco Francesco Zaccaria lavorerà per la città di Fasano per i prossimi 5 anni. Contenti del risultato che dalle urne vede la riconferma del primo cittadino alla guida della città, momento elettorale intenso che ci ha visti parte attiva in suo sostegno, ma anche nella redazione del suo programma elettorale per quel che ne riguarda la questione ambientale, ci auguriamo che il percorso di sviluppo iniziato con il precedente mandato possa solo migliorare e avere una visione di più largo respiro che vada oltre il medio periodo dei 5 anni per una Fasano del futuro che sia all'altezza delle sfide che l’attenderanno.

Siamo anche molto soddisfatti del risultato che la lista che ci vedeva coinvolti, CivicaMente Fasano, che, come Europa Verde Fasano, abbiamo contribuito nella sostanza e nei contenuti a costruire, sia risultata la più suffragata dopo il PD e auguriamo ai 2 assessori e ai 4 consiglieri, che porteranno avanti i principi politici fondatori stessi della lista, di riuscire a lavorare bene nella compagine amministrativa di cui faranno parte. Dispiaciuti, certo, che la delega che più avrebbe connotato la lista CivicaMente nella sua attività di governo, coerentemente anche con quanto espresso agli elettori durante la campagna elettorale, ovverosia la delega all’ agricoltura e ambiente, e politiche del verde, non sia stata assegnata ad uno dei 2 assessori prescelti.

Ad ogni modo, tanto lavoro ci sarà da fare e tanto da programmare. E quindi, assolte tutte le incombenze post-elettorali, attendiamo di poter finalmente essere coinvolti e consultati in un tavolo di confronto politico considerato che sinora, dalla chiusura dei seggi, si è persa memoria del contributo che, come forza politica, si è dato al risultato finale dell’11,9% della lista CivicaMente e del 52,5% della riconferma di Zaccaria sindaco, oltre che della volontà di quei cittadini che hanno espresso il proprio voto confluendo sulle forze ecologiste. Anche perché, in nome della tanto proclamata trasparenza, speriamo che, terminata la distribuzione delle deleghe in seno alla nuova amministrazione, si possa cominciare seriamente a parlare di politiche dello sviluppo della città fuori dagli schemi della campagna elettorale ormai conclusa.

 

EUROPA VERDE CIRCOLO FASANO