Comuni Ricicloni Puglia 2021, Fasano premiata da Legambiente
venerdì 5 novembre 2021
Fasano tra i Comuni pugliesi più virtuosi per la raccolta differenziata. Ieri pomeriggio Legambiente ha premiato la nostra città con il riconoscimento riservato ai Comuni Ricicloni Puglia 2021 e destinato alle realtà pugliesi che nel 2020 hanno superato il 65% di raccolta differenziata. Fasano si è attestata ben oltre la media superando il 75% (secondo paese in provincia di Brindisi dietro a Cisternino). Ha ritirato il riconoscimento l’ex assessore all’Ecologia e Ambiente Gianluca Cisternino.

L’iniziativa promossa da Legambiente Puglia, con il patrocinio della Regione Puglia - assessorato alla Qualità dell’Ambiente e di ANCI Puglia è finalizzata a valorizzare le migliori esperienze dei Comuni pugliesi in tema di gestione dei rifiuti e quest’anno ha premiato 113 città della regione. 

«Questo risultato è il giusto riconoscimento all’impegno collettivo di tutti i cittadini che, giorno dopo giorno, in questi anni hanno compreso l’importanza della raccolta differenziata – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Un risultato che deve spronarci a lavorare sempre di più e meglio per la costruzione di una città sempre più attenta al rispetto dell’ambiente contro ogni forma di vandalismo che deturpa il nostro territorio. 

Questo premio è stato ottenuto grazie alla collaborazione con l’assessore Gianluca Cisternino, alla Gial Plast che gestisce il servizio rifiuti, al servizio Ambiente e al nucleo di Polizia Ecologica che svolgono quotidianamente un grande lavoro sul territorio e ai quali va un grande ringraziamento. Aver superato il 75% nel 2020 è un valore molto importante se si considera l’estensione del territorio fasanese e il numero di visitatori e turisti che, soprattutto nei mesi estivi, accogliamo in ogni porzione della nostra Fasano. 

Grazie ai dati raggiunti nel tempo abbiamo dimezzato i costi del tributo speciale per tonnellata di rifiuti conferiti in discarica e abbiamo potuto abbassare la Tari. La concretizzazione di politiche a tutela dell’ambiente continuerà ad essere obiettivo imprescindibile della nostra amministrazione a cui sarà accompagnata una costante e continua azione di sensibilizzazione che coinvolgerà tutti i cittadini, a partire dai banchi di scuola».