Parto indolore: verso la soluzione grazie alla sinergia tra Asl e Commissione Pari Opportunità
venerdì 29 ottobre 2021
Il 27 ottobre scorso si è tenuta una riunione operativa tra la Commissione Pari Opportunità del Comune di Brindisi e l’Azienda Sanitaria Locale per fare il punto su alcuni aspetti riguardanti l’assistenza sanitaria rivolta in particolare alle donne.


Negli incontri precedenti con le componenti della Commissione hanno rappresentato la Asl il direttore sanitario, Andrea Gigliobianco, e il direttore del Distretto socio-sanitario, Angelo Greco. Da settembre 2019, data della prima riunione, il confronto non si è mai interrotto. Nonostante l’emergenza gli incontri sono proseguiti anche on line, per dare risposte ad alcuni questi posti dalla Commissione: applicazione della legge 194 sulle interruzioni di gravidanza, miglioramento dell’organizzazione dei consultori familiari e l’avvio degli interventi necessari per garantire la partoanalgesia nell’ospedale Perrino di Brindisi.

Andrea Gigliobianco ha sottolineato che "è stato particolarmente costruttivo il percorso portato avanti in questi anni con la Commissione pari opportunità del Comune di Brindisi. Il tema centrale è stato quello della salute della donna e il confronto è stato volto a monitorare i progetti e gli obiettivi della Asl di Brindisi. Un argomento caro a questa direzione strategica è quello della partoanalgesia, che purtroppo ha subito un rallentamento durante il periodo Covid. Abbiamo messo a gara il progetto esecutivo elaborato dall’Assett della Regione Puglia, la commissione di gara sta valutando le offerte pervenute e contiamo di assegnare i lavori già nel mese di novembre. Questo consentirà la ristrutturazione delle sale parto e la realizzazione di una sala operatoria annessa per garantire la partoanalgesia. Insieme agli aspetti strutturali, il recente concorso per anestesisti consentirà di portare a termine questo progetto".

Soddisfatta la presidente della Commissione Pari Opportunità, Anna Maria Calabrese, che parla anche a nome delle altre componenti: “La pandemia non ha fermato gli incontri e abbiamo molto apprezzato la disponibilità di Andrea Gigliobianco, perché questo ha consentito di arrivare ad azioni concrete per avere finalmente la partoanalgesia nell’ospedale Perrino. Anche l’applicazione della legge 194 oggi è una realtà e siamo sicure di aver trovato la strada giusta per migliorare i servizi offerti alle donne. Oggi siamo orgogliose di raccontare i frutti di questa proficua collaborazione”.

UFFICIO STAMPA ASL BR