Linea Gialla a Torre Canne, oltre un quintale di rifiuti raccolti grazie al progetto di DHL e Fipav
giovedì 21 ottobre 2021
Il rispetto dell’ambiente, ma anche la solidarietà verso i più piccoli in difficoltà per abbattere il muro dell’inciviltà e dell’indifferenza. 

DHL Express Italy, leader nel trasporto espresso internazionale, ha fatto tappa in Puglia con Linea Gialla, progetto di sostenibilità promosso in collaborazione con la Federazione Italiana Pallavolo e Marevivo Onlus. 

Oggi pomeriggio a Torre Canne gli atleti delle società di volley del territorio si sono impegnati nella pulizia di un tratto di spiaggia all’interno del Parco delle Dune Costiere (nei pressi della casa del mare). 

Nell’occasione sono state donate una rete di filo riciclato (realizzata dal retificio Ribola) e attrezzature sportive all’associazione Comunità Don Guanella Opera Sacro Cuore di Fasano che si occupa dell’accoglienza di minori in condizioni di disagio.

Hanno partecipato alla pulizia oltre 200 persone del mondo del volley e di DHL Express Italy e sono stati raccolti oltre un quintale di rifiuti. 

Linea Gialla ha avuto il patrocinio dei Comuni di Fasano e Ostuni e la collaborazione del Parco Naturale Regionale Dune Costiere.

Presenti all’appuntamento il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, l’assessore all’ Ambiente del Comune di Ostuni Paolo Pinna, Maria Rapini, segretario di Marevivo e la vice presidente del Parco Dune Costiere, Maria Filomena Magli. 

«Ringraziamo DHL, la federazione e Marevivo per l’iniziativa e per l’entusiasmo con cui hanno coinvolto le istituzioni e gli atleti in questo progetto - dice il sindaco Francesco Zaccaria -. Un progetto che è la reale concretizzazione dei valori che lo sport trasmette: rispetto, disciplina, collaborazione, aiuto al prossimo. Grazie infatti alla donazione fatta ad opera don Guanella i ragazzi seguiti dall’associazione potranno fare sport e ritrovarsi in ambienti meglio attrezzati in cui divertirsi e crescere sani». 

Ospiti di eccezione della giornata Fefè De Giorgi, allenatore della Nazionale maschile di volley campione d’Europa e il presidente nazionale della Federazione italiana Pallavolo, Giuseppe Manfredi. 

«La Federazione – dichiara Giuseppe Manfredi - ha abbracciato Linea Gialla davvero con tanto entusiasmo; siamo emotivamente coinvolti in questo progetto perché crediamo fortemente nella condivisione dei nostri valori con quelli aziendali. Noi abbiamo gioito per le imprese delle nostre Nazionali seniores e giovanili, ma l’attività di base, il territorio sono elementi cardine della strategia federale, sono i giovani che ogni giorno vanno in palestra ad allenarsi la linfa del nostro futuro. I successi partono dal basso, il lavoro quotidiano degli allenatori pone le base per gli atleti del domani».

Fefè  De Giorgi spiega: «Agli Europei ho lavorato con un gruppo di ragazzi giovani. L’identificazione coi valori della maglia e la consapevolezza di giocare per l’Italia hanno creato entusiasmo e rafforzato le capacità di ciascuno di loro. Ogni elemento si è messo a disposizione della squadra, ha lavorato per l’altro, creando un circuito vincente. Anche qui un lavoro di relazione, di collaborazione. Io ho dato fiducia a loro e ognuno di loro ha avuto fiducia nell’altro e questo ha ripagato. Abbiamo vinto la medaglia d’oro e sono fiero di come è arrivata».

Don Enzo Bugea Nobile, direttore amministrativo Comunità Don Guanella di Fasano ha commentato così la giornata: «Ringrazio DHL e FIPAV per le attenzioni mostrate verso i nostri ragazzi e verso il nostro lavoro. La donazione di attrezzature per l’attività sportiva sarà preziosa per il prosieguo delle attività della nostra comunità. Il nostro impegno resta quello di proseguire in questa direzione».

Con Linea Gialla a Torre Canne, anche Erreà Sport, sponsor tecnico della FIPAV e partner dell’evento che vestirà lo staff operativo.