BRINDISI. I VINCITORI DELLA FINALE DELLA “NEXT GENERATION POWERBOAT” I CAMPIONI DI DOMANI
lunedì 18 ottobre 2021
Si é conclusa a Brindisi, nel contesto della Fiera Nautica all’ interno del Porto Turistico, la finale Nazionale della “Next Generation Powerboat”organizzata dalla Federazione Italiana Motonautica. 

Uno splendido week end di sole (15-17 ottobre) ha accolto le competizioni degli oltre cento ragazzi finalisti, che si sono cimentati nelle diverse discipline di Moto d’Acqua – Circuito Formula Junior – Gommoni Formula Italia del settore giovanile.

Tra le regioni  che hanno aderito a questa singolare iniziativa dedicata al settore giovanile ci sono: la Puglia, la Sicilia, la Campania, il Lazio, il  Veneto ed il Friuli- Venezia Giulia.

Tra le diverse categorie in gara erano presenti:
- la FORMULA JUNIOR NGP per imbarcazione monocarena  (1a categoria e 2a categoria),

- la FORMULA ITALIA NGP per imbarcazione pneumatica 6/8 cv (1a categoria) e imbarcazione pneumatica 15 cv (2a categoria),

- la SPARK NGP per moto acqua SEA-DOO 60 cv (1a categoria e 2a categoria). 

Il format utilizzato era con  prove cronometrate  in cui l’avversario era solo il tempo, questo ha permesso a tutti i partecipanti di confrontarsi, spingendosi sempre di più oltre i propri limiti, con un preciso fine: quello di “alzare l’asticella”. Fondamentale è stato il supporto della Federazione Italiana Cronometristi. Disciplina, forza fisica e grinta del pilota, nel rispetto  sempre dell’avversario, sono state essenziali per domina-re e guidare al meglio il mezzo. 

I vincitori del Trofeo “Next Generation Powerboat”sono stati:

per la FORMULA ITALIA NGP I Categoria 6-11 anni al primo posto Andrea Fagiolo (Lazio), al secondo Mattias Di Filippo (Lazio), al terzo Mattia Piccioli (Puglia).

Per la  la FORMULA JUNIOR NGP prima categoria 12-14 anni: al primo posto è arrivato Stefano Genova (Campania), al secondo Siria De Luca (Lazio) ed al terzo Carolina Vernata (Lazio).

Per la Spark NGP prima categoria 12-14: al primo posto è arrivato Daniele Ascione (Lazio), al secondo Michela Tiozzo (Veneto), al terzo Siria De Luca (Lazio).

Per la FORMULA ITALIA NGP seconda categoria 12-14 anni: al primo posto Michela Tiozzo (Veneto), al secondo Ginevra Nicosia (Lazio), al terzo Martina Lucia (Lazio).

Nella FORMULA JUNIOR NGP seconda categoria 15-17 anni:

al primo posto è arrivato Manfredi Cappellano (Sicilia), al secondo Antonio D'Angelo (Lazio) ed al terzo Stella De Luca (Lazio).

Per la SPARK NGP seconda categoria 15-18 anni: al primo posto è arrivato Davide Pontecorvo (Campania), al secondo Stella De Luca (Lazio) ed al terzo Arianna Urlo (Lazio).

Le gare, si sono svolte contemporaneamente su tre diversi campi gara ed è stato fon-damentale il supporto tecnico organizzativo della locale associazione Porte d’Oriente. Il tutto è avvenuto nel rispetto delle normative vigenti legate all’emergenza sanitaria Covid, con verifica del green pass all’entrata del porto turistico.

Reclutare, far crescere e fidelizzare nuovi atleti è da sempre una delle missioni più im-portanti di qualsiasi federazione sportiva, per questo motivo un’iniziativa di questo genere, soprattutto in un paese come il nostro, che vanta oltre settemila chilometri di coste, rappresenta un progetto atto a valorizzare le nostre risorse e dal forte valore aggregativo.

Next Generation Powerboat”, dopo il lungo stop forzato a causa della pandemia, è na-ta per cercare la strada giusta, per mantenere vivo l'interesse dei giovani atleti, non perderli nella pigrizia, perché l’ulteriore incremento dell’abbandono continua a essere una realtà dello sport a tutti i livelli. 

Attività sportiva e divertimento allo stato puro, nel rispetto dell'ambiente e in totale sicurezza, allargando ancora di più le frontiere degli sport motonautici, cercando nuovi stimoli, nuove energie e nuovi giovani talenti.

La sicurezza dei partecipanti é stata garantita a terra con la presenza di due presidi medici.

La Federazione Italiana Motonautica ringrazia tutti i Comitati e le Delegazioni Regionali che hanno aderito al Progetto, oltre all’associazione sportiva Porte d’Oriente che ha ospitato l’evento all’interno dello SNIM Salone Nautico di Puglia.”