Il Comune di Ostuni aderisce alla giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile
giovedì 14 ottobre 2021
Il Comune di Ostuni aderisce anche quest’anno alla Giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile, che si celebra domani, venerdì 15 ottobre.

Si chiama BabyLoss. Letteramente significa la perdita di un bambino: il proprio. In Italia viene chiamato lutto perinatale e riguarda la perdita di un bimbo tra la 28ª settimana di gestazione fino ai primi sette giorni di vita. In Italia colpisce dieci famiglie al giorno. Nel mondo 3 milioni di famiglie. La metà delle morti dei bambini avviene proprio in questo arco temporale.  Dopo 9 mesi di attesa, speranze e sogni vedere andarsene quel neonato ancora così fragile è un lutto che modifica per sempre la propria vita.

“Quest’anno aderiamo nuovamente a questa giornata – riferisce il Sindaco Guglielmo Ca-vallo – riferisce il Sindaco Guglielmo Cavallo - chiedendo a tutti i concittadini di accendere una candela e posizionarla sul davanzale della finestra alle ore 19.00 per diventare parte di quell’onda di luce che, in tutto il mondo, ricorderà questi piccoli angeli.”

Si chiama infatti “onda di luce” l’iniziativa promossa per questa giornata. Un gesto simbolico che attraverserà il globo, illuminando progressivamente tutto il pianeta, un fuso orario dopo l’altro.