VIZZINO: LA PROPOSTA DI ANCE E CONFINDUSTRIA SULLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA VA INCONTRO AD UNA SEMPLIFICAZIONE DEL SETTORE
martedì 28 settembre 2021

Creare forme concrete di sburocratizzazione e di digitalizzazione del comparto urbanistico va nella direzione auspicata dagli addetti ai lavori e contribuirebbe a facilitare nuovi investimenti, a qualsiasi livello.

Condivido, pertanto, le proposte che ieri l’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) e Confindustria di Brindisi hanno formulato in conferenza stampa, mettendo anche a disposizione professionalità per traguardare i risultati auspicati.

In particolare, mi piace l’idea che si istituisca un ufficio di Piano strategico su scala provinciale in cui si possa fare il punto sullo stato della strumentazione urbanistica esistente nei nostri comuni per poi procedere con forme di copianificazione territoriale che tengano conto delle esigenze complessive della provincia di Brindisi.

Ovviamente, in questo cammino gli enti locali dovranno ricevere il dovuto supporto da parte della Regione Puglia, in maniera differente e più incisiva rispetto a quanto è accaduto sino ad oggi.

Passa dalla pianificazione territoriale, infatti, qualsiasi ipotesi di sviluppo delle nostre città e proprio per questo ciascuno di noi è chiamato a fare la sua parte.

 

Mauro Vizzino – Presidente Commissione Sanità della Regione Puglia