Aveva allestito un laboratorio per la coltivazione di cannabis e la produzione di sostanza stupefacente, arrestato.
martedì 28 settembre 2021
Nelle campagne di Brindisi, i Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 49enne domiciliato a Brindisi per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, a seguito di perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto un laboratorio allestito per la coltivazione di cannabis e la produzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Nel suo interno sono state rinvenute 16 piante di cannabis con infiorescenze di altezza media di 90 cm e vario materiale utile per la coltivazione indoor dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, concluse le formalità, è stato tradotto presso il suo domicilio in regime di arresti domiciliari.

FOTO DI REPERTORIO