Cellino San Marco. Deve espiare 7 anni, 1 mese e 10 giorni di reclusione per reati inerenti stupefacenti e armi nell’ambito dell’indagine Omega, arrestato.
venerdì 27 agosto 2021
I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce nei confronti di F.M., 48enne del luogo, in atto sottoposto sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno.

L’uomo deve espiare la pena di 7 anni, 1 mese e 10 giorni di reclusione per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e violazioni delle disposizioni per il controllo delle armi, reati commessi nelle province di Brindisi e Lecce tra il 2012 e il 2013.

Il provvedimento rientra nell’ambito dell’indagine “Omega” condotta dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi.

L’arrestato, espletate le formalità rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.