Bruno: “Sprecati dal Comune di Francavilla Fontana 75.000 euro concessi dal governo per i centri estivi. Ora dovranno essere tutti restituiti. E’ uno scandalo”.
giovedì 15 luglio 2021
Il Comune di Francavilla Fontana dovrà restituire ben 75.000 dei 93.000 euro che il governo gli aveva concesso per finanziare i centri estivi e le attività di contrasto alla povertà educativa. Praticamente quasi tutto. Perché l’amministrazione è stata capace di spendere quasi niente.

Erano soldi, tanti soldi che il Comune di Francavilla poteva spendere per i suoi ragazzi, per gli studenti, per tutta quella fascia di popolazione che più di tutte è stata penalizzata dalle restrizioni della Pandemia. Potevano organizzare e creare qualunque iniziativa con 93.000 euro. E invece il nostro assessorato ai Servizi Sociali ha pensato bene di limitarsi a pagare qualche contributo e lasciare inutilizzati 75.000 euro che ora non avremo più.

Che ora dovremo perfino restituire.  Si può sapere come sia stata possibile una follia del genere? L’Amministrazione e l’assessore ai servizi sociali non dovevano fare nulla: avevano già i soldi. E tanti. Dovevano solo sforzarsi di pensare a come spenderli.

O, se consapevoli della loro incapacità, potevano delegare tutto all’Ambito Sociale guidato da professionisti a cui non manca di certo l’iniziativa. Cosa che infatti hanno fatto altri Comuni. I quali hanno speso tutto, fornendo ai propri ragazzi e studenti progetti e formazione che qui invece ci siamo sognati. 

Da quel che mi risulta Francavilla è perfino stato l’unico Comune a non aver speso quasi nulla e a dover restituire quasi tutto. 

Uno schiaffo incredibile a un’opportunità che non doveva essere negata ai nostri giovani che meritavano, visto che i soldi ci sono stati anche dati, un po’ di maggiore attenzione. Di considerazione. Visto tutto quello che hanno passato. 

Non si presenterà più un’altra simile occasione. Ed è uno spreco di risorse e di opportunità di cui qualcuno, una volta tanto, dovrebbe rispondere.


Maurizio Bruno
Consigliere Regionale della Puglia
(gruppo consigliare PD)