La Capitaneria di porto di Brindisi riattiva le sessioni di esame per i bagnini
venerdì 4 giugno 2021
Oggi si è svolta la prima sessione d’esame per brevettare nuovi assistenti bagnanti davanti alla commissione esaminatrice presieduta dal T.V. (CP) Paola GABRIELI della Capitaneria di Porto di Brindisi. 

Con l’inizio della stagione balneare occorre sensibilizzare e responsabilizzare gli operatori affinchè siano sempre vigili nella tutela della sicurezza in mare per i tanti bagnanti che fruiscono delle spiagge distribuite lungo il litorale.

La parte pratica si è svolta in spiaggia proprio per permettere ai ragazzi di prendere coscienza direttamente sul campo del futuro lavoro.

L’Ordinanza di Sicurezza Balenare n.21/2021 emanata dal Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Brindisi il 11 maggio 2021 prescrive che dal 15 maggio al 30 settembre non solo i titolari delle strutture balneari, quando aperti al pubblico, ma anche dai titolari di strutture balneari insistenti su proprietà privata immediatamente confinanti con il demanio marittimo, devono assicurare il servizio di salvamento.

Durante l’estate il principale compito da assolvere in mare è proprio quello di soccorrere i bagnanti in difficoltà. I giovanissimi brevettati hanno dimostrato sia durante la prova pratica che durante l’esame teorico grande preparazione e sensibilità proprio sugli sulla sicurezza dei bagnanti, e sul compito di tutela dei fruitori del mare. In particolare, si sono dimostrati attenti e vigili sul dovere di allontanarsi dalla propria postazione solo per cause di forza maggiore e non per altri compiti da assolvere in spiaggia, in quanto in pochi attimi di distrazione ne potrebbe andare della vita dei bagnanti. 

La Capitaneria di Porto ricorda che per qualsiasi segnalazione sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.