IX Giornata cittadina della Legalità a Mesagne: una targa dell'Amministrazione per l'impegno delle Forze dell'ordine
sabato 29 maggio 2021
Oggi si celebra a Mesagne la Giornata cittadina della Legalità. In mattinata il sindaco Antonio Matarrelli, il presidente del Consiglio comunale Omar Ture, l’onorevole Gianluca Aresta e l’assessore ai Percorsi di Legalità, Anna Maria Scalera, hanno incontrato il dirigente del locale Commissariato di Polizia di Stato, Giuseppe Massaro, il luogotenente Luigi D’Oria, comandante della Stazione dei carabinieri di Mesagne e il responsabile di Polizia locale, Teodoro Nigro. Il consigliere regionale Mauro Vizzino ha inviato un messaggio personale tramite i presenti.

Ai rappresentanti cittadini delle Forze dell’ordine è stata consegnata una targa, “per esprimere simbolica gratitudine agli uomini e alle donne che ogni giorno, con spirito di servizio e senso del dovere, si pongono al servizio della comunità assicurando il rispetto della legge e l’affermazione dei principi di giustizia sociale”, ha dichiarato il primo cittadino.

Durante gli incontri, è stato richiamato il punto all’ordine del giorno che lunedì prossimo il Consiglio comunale sarà chiamato a discutere, sull’assegnazione di un immobile alla cooperativa sociale “Terre di Puglia – Libera di Terra” in piazza Commestibili, un argomento che ha già ricevuto il parere unanime della competente commissione consiliare. Come è stato ricordato nell’occasione, i presidi di legalità attivi sul territorio hanno segnato il riscatto dallo stigma della criminalità organizzata di un’intera comunità, accompagnandosi all’impegno congiunto di istituzioni e singoli cittadini. I presenti hanno richiamato l’esempio di realtà virtuose, come l’associazione Antiracket e Antiusura “Legalità e Sicurezza”, e le esperienze di destinazione per scopi sociali di immobili confiscati alla mafia sul territorio di Mesagne.