Mesagne. Allocazione Parco Eolico in area archeologica: basterebbe leggere bene le carte per non diffondere notizie fuorvianti
venerdì 7 maggio 2021
In merito alla richiesta pervenuta al Comune di Mesagne per l’allocazione di un parco eolico da realizzare su area archeologica compresa nel territorio comunale, i fatti non stanno nel modo in cui vengono riportati dal consigliere Carlo Ferraro.

E questo a partire dalla data nella quale, secondo il consigliere, l’istanza dell’impresa sarebbe stata inoltrata all’Ente, quella del 22 marzo 2021. Tale data indica, invece, il giorno in cui l’impresa ha inviato al Ministero della Transizione Ecologica l’istanza di avvio della procedura d’impatto ambientale.

Al Comune di Mesagne, come si può facilmente desumere dal timbro del protocollo riportato sulla nota, l’istanza giunge in data 3 maggio 2021 direttamente dal ministero della Transizione Ecologica, l'unico ente deputato a gestire le procedure relative alla richiesta.

Chiarito questo aspetto dei tempi, che è fondamentale rispetto all’impostazione imprecisa e fuorviante che il consigliere Ferraro dà della vicenda, vengo brevemente agli aspetti di merito. La proposta verrà pubblicata per 2 mesi e tutti i cittadini, e naturalmente il consigliere Ferraro, potranno produrre le proprie valutazioni a riguardo. Da una prima lettura effettuata dall’ufficio comunale competente, la realizzazione della centrale eolica non risulterebbe compatibile con i criteri di tutela alla quale l’area è sottoposta.

Avv. Giuseppe Semeraro, vicesindaco della città di Mesagne con deleghe all'Urbanistica e Patrimonio.
mercoledì 24 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - Erika Fornaro, 36 anni, originaria di San Vito dei Normanni, sarà l'unica rappresentante italiana nel ruolo di arbitro internazionale di Taekwondo alle Olimpiadi di Parigi. Dal 7 al 10 agosto, ...
mercoledì 24 luglio 2024
"Le politiche messe in campo dalla Regione Puglia in questi ultimi anni sul tema dell’attrazione degli investimenti rischiano di essere compromesse da una politica nazionale miope che, pur di accentrare potere, ha smantellato un ...
mercoledì 24 luglio 2024
Il Partito Democratico di Brindisi esprime profonda delusione e preoccupazione per la gestione dell’amministrazione comunale riguardo al programma estivo degli eventi. Mentre realtà vicine hanno saputo attrarre visitatori ...
mercoledì 24 luglio 2024
  FASANO - A partire da mercoledì 24 luglio sarà possibile effettuare l’iscrizione al servizio di refezione scolastica per tutti gli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia e primaria, a tempo pieno, del ...
mercoledì 24 luglio 2024
Si chiude con un saldo positivo per 566 unità il II trimestre 2024 per le imprese delle province di Brindisi e Taranto. Circostanza confortante, dopo i risultati non buoni dei primi tre mesi dell’anno in corso, ma resta il ...