San Vito dei Normanni. Deve espiare 5 anni e 4 mesi di reclusione e 2.000,00 euro di multa per estorsione, truffa e circonvenzione di persona incapace, arrestata.
mercoledì 5 maggio 2021
I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Brindisi nei confronti di una 36enne domiciliata in San Vito dei Normanni.

La donna deve espiare la pena di 5 anni e 4 mesi di reclusione e 2.000,00 euro di multa per estorsione, truffa e circonvenzione di persona incapace, reati commessi in Mesagne, Surbo (LE), Lecce e San Vito dei Normanni nel 2016, nei confronti di persona incapace di intendere e volere.

L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata tradotta presso la casa circondariale di Lecce come disposto dall’Autorità Giudiziaria.