CONFCOMMERCIO – LA FIPE/BRINDISI IN PIAZZA A ROMA: “LE IMPRESE MERITANO DI SAPERE QUANDO E COME RIPARTIRE”
sabato 10 aprile 2021
Martedì 13 aprile la Fipe/Confcommercio scenderà in piazza a Roma per una protesta ordinata quanto decisa. Alla manifestazione parteciperà anche una delegazione della Fipe della provincia di Brindisi.

L’obiettivo è di uscire da una pericolosa situazione di incertezza e di mancanza di prospettive che fa male più delle chiusure imposte con i vari Dpdm. La situazione attuale è estremamente complessa e, al momento, non ci sono prospettive fondate.

Pertanto, a poco meno di sei mesi dalla manifestazione #SiamoATerra, che ha visto la partecipazione di migliaia di imprenditori in 24 diverse città italiane, Fipe-Confcommercio, Federazione italiana dei Pubblici Esercizi, torna in piazza per dare coralmente volto e voce all’esasperazione di un settore in ginocchio.

Mentre, ad ottobre, il disagio era stato espresso apparecchiando simbolicamente tavole vuote nelle piazze d’Italia, il prossimo 13 aprile - sempre in piazza, ma a Roma - è stata convocata l’Assemblea Straordinaria della Federazione per chiedere direttamente al governo, e alla politica in generale, un impegno preciso: una data della ripartenza e un piano per farlo in sicurezza. Sarà una forma di protesta ordinata e costruttiva, coerente con lo stile di una Federazione che ha sempre cercato un confronto con le istituzioni, rifuggendo populismi, polemiche e strumentalizzazioni e che oggi vuole dare un altro segnale forte.

Contemporaneamente alla manifestazione che si svolgerà a Roma, presso la sede di Brindisi si svolgerà una riunione del direttivo Fipe e dei componenti del consiglio della Confcommercio per la programmazione di iniziative locali.