Carovigno. Indagata per atti persecutori, disposta la misura del divieto di avvicinamento.
venerdì 12 febbraio 2021
I Carabinieri della Stazione di Carovigno hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento emessa dal Tribunale di Brindisi nei confronti di una 20enne del luogo, indagata per atti persecutori nei confronti di tre persone (fra le quali un minore), residenti in un altro Comune della provincia, per fatti accaduti continuativamente a partire dall’agosto 2020.