San Pancrazio Salentino. Inseguimento mozzafiato nella notte. Furto di un’auto scongiurato dall’intervento dei Carabinieri.
mercoledì 16 dicembre 2020
Durante la decorsa notte, in San Pancrazio Salentino si è verificato un inseguimento mozzafiato tra la pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione e un’autovettura Audi R6 da 600 cavalli di colore nero.

I militari, impiegati in un servizio perlustrativo, mentre percorrevano le strade del centro abitato, hanno notato l’Audi nera ferma nei pressi di un altro veicolo in sosta. Insospettiti, hanno deciso di procedere a un controllo, ma mentre si avvicinavano, hanno notato un soggetto che, alla vista dei Carabinieri, furtivamente risaliva a bordo del veicolo che si dileguava a forte velocità.

Immediatamente ne è scaturito un inseguimento, protrattosi per più di 4 km sulla SP 74 Mesagne/Torre Santa Susanna dove, grazie soprattutto al potente mezzo utilizzato dai fuggitivi ed al fatto che i malviventi hanno gettato numerosi chiodi in ferro a tre punte, solitamente utilizzate negli anni addietro dai contrabbandieri, sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

I successivi accertamenti hanno stabilito che gli occupanti dell’Audi R6 si trovavano in San Pancrazio Salentino al fine di asportare un’autovettura Fiat 500, parcheggiata in quel centro, senza riuscirvi grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri.