Pezze di Greco. Aveva aggredito con calci e pugni l’ex fidanzata, disposta la custodia in carcere.
sabato 12 dicembre 2020
I Carabinieri della Stazione di Pezze di Greco hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GI.P. del Tribunale di Brindisi, nei confronti di un 47enne del luogo.

In particolare, prevenuto, l’uomo il 17 settembre scorso, al culmine di una lite per motivi di gelosia, dopo aver rotto la porta di casa, aveva aggredito con calci e pugni l’ex fidanzata, con la quale aveva intrattenuto una relazione sino a circa un anno prima, provocandole politraumi giudicati guaribili in 30 giorni.

Durante le successive indagini, sono emerse, inoltre, diverse condotte di maltrattamenti fisici e psicologici nei confronti della donna durante il periodo della loro relazione, protrattesi dal 2017 al 2020. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.
 
lunedì 20 maggio 2024
Nei nostri ospedali c'è bisogno di sangue ogni giorno, nel periodo estivo ancora di più!Il sangue serve per gli interventi chirurgici programmati, per le emergenze dal pronto soccorso, per le trasfusioni continue di cui ...
lunedì 20 maggio 2024
Ottima affluenza questa mattina (20 maggio) nella raccolta straordinaria sangue promossa dall'Associazione nazionale magistrati insieme alla Asl Brindisi nel parcheggio interno del Tribunale. A bordo dell'autoemoteca hanno donato 29 ...
lunedì 20 maggio 2024
AVVISO PUBBLICO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA CAMPAGNA ANTINCENDIO BOSCHIVO 2024Pubblicata il 20/05/2024Il Comune di Brindisi, in qualità di Ente Gestore delle aree naturali protette regionali in attuazione del ...
lunedì 20 maggio 2024
Brindisi si appresta a diventare il centro del mondo per qualche giorno, quando il prossimo 13 giugno ospiterà i leader mondiali per la cena di gala al Castello Svevo. Le misure di sicurezza previste sono straordinarie, trasformando ...
lunedì 20 maggio 2024
Su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Taranto, con il supporto del personale della Compagnia Carabinieri di Manduria e del Nucleo Cinofili di Modugno, ...