Rifacimento illuminazione su Corso Mazzini, Piazza Libertà e zone limitrofe
martedì 22 gennaio 2008

Ostuni, martedì 22 gennaio 2008.  Sono iniziati questa mattina i lavori di “Adeguamento dell’impianto di pubblica illuminazione a basso consumo energetico” lungo corso Mazzini, piazza della Libertà, corso Vittorio Emanuele II e zone limitrofe.  I lavori saranno eseguiti dall’impresa “Impianti Elettrici Manutenzione Pubbliche Illuminazioni Salierno” di Giovanni Salierno di Tricarico (Matera).


«Già in passato» spiega il Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella «il Comune aveva partecipato ed ottenuto finanziamenti attraverso questa misura dei POR, in partico-lare quello del risparmio energetico attraverso la pubblica illuminazione. Si tratta di progetti che danno l’idea del lavoro della macchina amministrativa del Comune di Ostuni e sono volti a contribuire a migliorare la vivibilità della nostra Città».


Su importo complessivo di 650 mila euro (finanziamento del POR Puglia – Misura 5.2, Azione 5), di cui 464827,39 per lavori a base d’asta (più € 5 mila per oneri di sicurezza), la ditta ha avviato i lavori di rifacimento completo delle linee elettriche di ali-mentazione degli impianti; la rimozione dei vecchi lampioni; la posa in opera di nuovi organi illuminanti stradali con chiusura in vetro temperato e il montaggio di lampade ad alta efficienza e durata, oltre al montaggio di alimentatori elettronici che consentono l’abbattimento di energie reattive e la riduzione dei consumi energetici mediante la re-golazione della potenza assorbita delle lampade.


Su progetto redatto dall’UTC, la spesa graverà per il 96,5% (pari a € 627.250) su fondi messi a disposizione dalla Regione Puglia e il 3,5% di € 22.750 di cofinanzia-mento da parte del Comune.
Un’opera utile per il futuro della città, che ha come obiettivo quello di ottenere la “Certificazione ISO 14.000” che attesta la conformità alla normativa ed è rivolta al continuo miglioramento delle condizioni ambientali.