DOPPIA PREFERENZA, FI PUGLIA: “SI RICONVOCHI CONSIGLIO REGIONALE. È L’ULTIMA INDECENZA PROPINATA DA EMILIANO AI PUGLIESI”
mercoledì 29 luglio 2020
“Sulla doppia preferenza, il centrosinistra ed Emiliano devono metterci la faccia: ieri hanno abbandonato l’aula, facendo deliberatamente cadere il numero legale e chiudendo in modo inglorioso la seduta.

La mancata approvazione della doppia preferenza è una loro esclusiva responsabilità! Bisogna riconvocare il Consiglio regionale per la sola approvazione di questo articolo, senza emendamenti della maggioranza infilati come “cavalli di Troia”.

Lo facciano perché hanno avuto ben 5 anni per occuparsi della questione e non hanno fatto niente (anche su questo)!  I cittadini pugliesi non possono pagare il prezzo della loro inettitudine: non si è mai visto intervenire il governo nazionale -come da loro auspicato- su una materia di competenza regionale e non possiamo tollerare un eventuale slittamento delle elezioni. È l’ultima, vera indecenza che Emiliano e compagni propinano ai pugliesi. Adesso basta!”.