43° Congresso Nazionale della SITI. Grande interesse e manifestazioni di consenso per la partecipazione dell’ASL BR
mercoledì 22 ottobre 2008

Grande interesse e manifestazioni di consenso per la partecipazione dell’ASL BR al 43° Congresso della Società Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica, che si svolto a Bari presso la Fiera del Levante.


L’importante evento, incentrato sul fronte della ricerca e del confronto scientifico, anche nell’ottica di collaborazione tra Aziende Sanitarie e Università, ha rappresentato un’occasione unica per presentare, esporre e far apprezzare le attività e i progetti che l’Azienda brindisina ha realizzato negli ultimi due anni.


All’interno dello stand allestito dall’ASL BR, con la collaborazione dell’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico, diretto da Giuseppina Scarano) e gestito da personale tecnico e amministrativo del Dipartimento di Prevenzione, diretto da Vito Martucci, il pubblico congressuale ha potuto visionare alcune delle più importanti iniziative, tra le quali, particolare interesse ha suscitato l‘angolo dedicato alla micologia, allestito con l’esposizione di funghi epigei freschi sia eduli che non commestibili. Tra le altre iniziative di cui si è potuta prendere visione ricordiamo il Bilancio sociale, la Relazione sullo Stato di Salute della popolazione della provincia di Brindisi e gli atti del Convegno di Sorveglianza e Controllo della legionellosi nelle strutture sanitarie e turistiche, svoltosi a Torre Canne nel 2006 e pubblicati dalla rivista scientifica “Igiene e sanità pubblica”, ed il progetto SIATA, Sistema Integrato Assistenza Territoriale & Ambulatoriale.


Di non minore rilevanza è stato il contributo scientifico apportato all’evento dal personale sanitario dell’ASL che ha presentato i lavori ammessi dal Comitato Scientifico sia come poster che come Comunicazioni Orali  giudicati di notevole interesse ed originalità.


L’evento ha rappresentato inoltre un’utile occasione di aggiornamento scientifico per numerosi dirigenti medici ASL, impegnati nelle attività territoriali e di organizzazione ospedaliera, che hanno partecipato ad eventi accreditati ECM fortemente correlati con le attività svolte.



Brindisi, 22/10/08