Ceglie Messapica. Era evaso dai domiciliari per andare ad aggredire il compagno della ex moglie. Dopo l’arresto, disposta la custodia cautelare in carcere.
sabato 25 luglio 2020
I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Lecce, nei confronti del 37enne del luogo, che il 17 luglio scorso, sebbene agli arresti domiciliari, con autorizzazione a uscire dall’abitazione per esigenze primarie e indispensabili di vita, si era recato presso il domicilio dell’ex moglie e aveva aggredito il compagno della donna. L’arrestato, a conclusione delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.