Venerdì 10 ottobre inaugurazione dell’ambulatorio di Vulnologia
mercoledì 8 ottobre 2008

Venerdì 10 ottobre, alle ore 10.30, sarà inaugurato, presso la sede ASL BR di via Dalmazia 3, al quarto piano, l’ambulatorio di Vulnologia, gestito dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Plastica e Centro Grandi ustioni dell’ospedale “A. Perrino” di Brindisi, diretta dal dott. Luigi Marasco. Il responsabile dell’ambulatorio sarà invece il dottor Giovanni Faggiano con la collaborazione del dottor Michele Ferrante.


“Questo ambulatorio – dichiara il direttore generale dell’ASL BR Rodolfo Rollo – tratterà la cure delle ulcere cutanee di difficile guarigione, patologia di grande impatto sociale ed economico, e non è un caso che abbiamo deciso di inaugurarlo venerdì 10 ottobre in concomitanza con le giornate nazionali “Ulcer Days” promosse dall’Associazione Italiana Ulcere Cutanee. A fronte di un’elevata spesa sanitaria per curare questo tipo di patologia abbiamo dedicato un luogo specifico per la cura e l’assistenza di questi pazienti che necessitano di particolari tipi di medicazioni e di nuove tecnologie che ci mettano nella condizione di poter guarire il maggior numero di persone”.


“Il nostro obiettivo – ha dichiarato il dottor Marasco – è di creare un’interazione tra la struttura ambulatoriale e il servizio di assistenza domiciliare integrata sul territorio per omogeneizzare i trattamenti medici e infermieristici nell’ambito della nostra ASL. Per informazioni sul proseguo delle attività dell’ambulatorio gli utenti possono rivolgersi all’ASL di via Dalmazia in attesa che si possa organizzare con il CUP un servizio di prenotazione”.


L’ASL di Brindisi è l’uno dei due centri in Puglia accreditati all’iniziativa Ulcer Days, in programma su tutto il territorio nazionale nei giorni di venerdì 10 e sabato 11 ottobre.


L’Ulcer Days vuole essere un momento di informazione sulle possibilità terapeutiche nel campo della riparazione tessutale delle ulcere cutanee, sulla prevenzione, la diagnosi e la terapia e per i diritti delle persone affette da tali malattie.


 Brindisi, 08/10/2008


468_60_diamopeso.gif
”1 ”1