Saccomanno (An): ”Da sabato i pugliesi sono in mobilitazione permanente contro le tasse di Vendola”
lunedì 21 gennaio 2008

Brindisi, 21 gennaio 2008. Dichiarazione del capogruppo di Alleanza Nazionale alla Regione Puglia, Michele Saccomanno, sulla manifestazione di sabato sera.


”Da sabato in Puglia c’è una mobilitazione permanente di quei cittadini che non si riconoscono nelle tasse e nel disastro amministrativo di Vendola e di tutto il centrosinistra. Il grido alzatosi dalle strade di Bari contro la cattiva gestione politica in Puglia è il segno che nella nostra regione c’è una parte consistente di pugliesi che rifiuta il bavaglio imposto dal centrosinistra all’opposizione, nel corso del Consiglio regionale sulle tasse di fine dicembre.


Quella di sabato sera è stata la vera risposta contro i metodi stalinisti del governo regionale e la partecipazione del nostro presidente Gianfranco Fini, a cui siamo grati per il sostegno, ha dato alla Puglia del centrodestra un valore politicamente alto, necessario per il rilancio della coalizione e del nostro partito al Sud. In piazza è scesa quella Puglia vicina al centrodestra e non solo, che ha scoperto il bluff di Vendola sulla sanità e capito che le sue promesse elettorali erano solo pura demagogia.


Sono scesi in strada quei cittadini stanchi del malgoverno del centrosinistra a tutti i livelli, da Roma fino all’ultimo dei Comuni della regione amministrati dall’Unione. Il presidente Vendola ha visto il corteo di An? E’ ancora convinto che Alleanza nazionale dia un’immagine catastrofista della Puglia?  Crediamo che le risposte siano arrivate dai giovani, dagli anziani, dalle famiglie e da tutti coloro che sono stanchi dei sogni vendoliani e delle sue tasse”.